BMW M4: tuning by Hamann

Il tuner tedesco ha rilasciato un inedito kit dedicato alla supercar della Casa dell’elica, trasformata per l’occasione in una belva da pista.

BMW M4 by Hamann: le immagini ufficiali

Altre foto »

Il preparatore Hamann ha diramato una prima galleria di immagini ufficiali che ritrae la sua ultima creazione realizzata sulla base della già sportivissima Bmw M4. Anche se il tuner tedesco non ha rilasciato le specifiche tecniche relative al nuovo kit estetico dedicato alla coupè della Casa di Monaco, dalle immagini a nostra disposizione è possibile apprezzare le numerose modifiche apportate alla vettura.

La vista anteriore della M4 tunizzata da Hamann sfoggia un nuovo fascione paraurti comprensivo di labbro aerodinamico inferiore realizzato in fibra di carbonio, così come la zona posteriore vanta l'adozione di un generoso Estrattore d'aria che ingloba lo scarico sportivo a quattro vie e un ala aerodinamica posizionata sul terzo volume, mentre la vista laterale è stata arricchita da Minigonne di nuovo disegno e cerchi in lega specifici personalizzati con una tonalità bicolore.

Per quanto riguarda la parte meccanica, non abbiamo notizie su eventuali potenziamenti del propulsore V8 biturbo da 3.0 litri che nella sua configurazione standard offre una potenza di 431 CV e 550 Nm di coppia massima.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 4 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 15 ottobre 2014

Altro su BMW Serie 4

BMW M4 GTS, tuning by G-Power
Tuning

BMW M4 GTS, tuning by G-Power

Arriva dalla Germania la prima elaborazione dedicata alla M4 GTS. Dopo l’intervento di G-Power, la coupé tedesca scarica a terra 615 cavalli

Bmw M4 Cabrio by G-Power: fino a 600 Cv a cielo aperto
Tuning

Bmw M4 Cabrio by G-Power: fino a 600 Cv a cielo aperto

Due livelli di elaborazione tutta sostanza, da 520 e 600 CV, per la "scoperta racing" di Bmw Serie 4 Cabrio proposta dall'elaboratore tedesco.

Bmw M4R Carbonfiber Dynamics
Tuning

Bmw M4R Carbonfiber Dynamics

La Bmw M4 diventa più estrema grazie al lavoro di Carbonfiber Dynamics.