Bmw Serie 2 Coupé by AC Schnitzer

Il tuner di Aquisgrana da sempre partner Bmw presenta le elaborazioni per i diversi modelli di Bmw Serie 2 Coupé.

Bmw Serie 2 Coupé by AC Schnitzer

Altre foto »

Il lancio della nuova Bmw Serie 2 Coupé, avvenuto all'inizio dell'anno, ha stuzzicato la fantasia delle aziende specializzate in elaborazioni, che si trovano fra le mani un nuovo esempio di sportività sul quale trasferire il proprio expertise. Non fa eccezione AC Schnitzer, la factory di Aquisgrana da sempre partner Bmw, che svela in anteprima assoluta la propria creazione su base Serie 2 Coupé, che rappresenta la prima operazione di tuning ad essere effettuata  per questo modello.

Conoscendo bene le esigenze dei clienti più sportivi per il marchio di Monaco di Baviera, i tecnici AC Schnitzer non si sono limitati a intervenire su una specifica versione della nuova Bmw Serie 2, ma hanno preparato un'ampia gamma di elaborazioni powertrain che interessa i modelli a benzina e i turbodiesel.

Più nel dettaglio, la base comune per tutte le declinazioni è un esclusivo bodykit in fibra di carbonio, sviluppato secondo i "classici" canoni del tuning made in Germany, che presenta all'anteriore un nuovo spoiler, lateralmente due nuove bandelle sottoporta e, al posteriore un nuovo Spoiler e il paraurti dotato di "grembiule" aerodinamico. L'assetto è stato rivisto con l'adozione di un kit sospensioni sportive, che abbassano il Baricentro della vettura fino a 30 - 40 mm, "a tutto svantaggio" del comfort di marcia, ma con la massima attenzione per la precisione di guida e la risposta della vettura nelle più diverse condizioni del fondo stradale e a tutte le velocità. Le modifiche esteriori si completano con il montaggio di nuovi cerchi ("Type VII BiColor"; "Type VIII BiColor", "Type IV", nelle rifiniture nero, argento o antracite) disponibili nelle misure da 18", 19" o 20". Anche l'abitacolo ha ricevuto la sua dose di attenzioni da parte di AC Schnitzer: pomello del cambio personalizzato con indicazione luminosa del rapporto impostato, poggiapiede, pedaliera e impugnatura freno a mano in alluminio.

Gli appassionati, tuttavia, troveranno più interessante l'impostazione powertrain conferita da AC Schnitzer per le motorizzazioni di Bmw Serie 2 Coupé: già la versione "base" scelta, cioè la 220i, ha ricevuto un'iniezione di potenza del 30%, grazie all'adozione di un nuovo impianto di scarico racing e la rimappatura della centralina: la "cavalleria" sale da 184 a 245 CV. Ancora più elevato è l'aumento di potenza per la ben più performante Bmw M235i, che sale dai 326 CV di serie (già più che sufficienti per divertirsi) a ben 380 CV. Se questo non dovesse bastare, ecco pronto un nuovo intercooler maggiorato, che garantisce una più elevata superficie di contatto con l'aria e il 62% di volume di Sovralimentazione in più rispetto all'intercooler di serie.

AC Schnitzer non ha trascurato le versioni turbodiesel della nuova Bmw Serie 2 Coupé: lo dimostrano le tre versioni 218d da 171 CV, 220d da 220 CV e 225d da 258 CV.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 2 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 29 agosto 2014

Altro su BMW Serie 2

Bmw M2 by Hamann Motorsport: baby coupé da 420 CV
Tuning

Bmw M2 by Hamann Motorsport: baby coupé da 420 CV

Un nuovo bodykit e l'accurata rimappatura della centralina, oltre a un impianto di scarico ad hoc, bastano per rendere M2 ancora più aggressiva.

Bmw M2 LW by Lightweight: 450 CV per la piccola coupé
Tuning

Bmw M2 LW by Lightweight: 450 CV per la piccola coupé

Un nuovo "vestito" in fibra di carbonio e 80 CV in più sotto il cofano: ecco la Bmw M2 "riveduta e corretta" dall'atelier tedesco Lighweight.

Bmw Serie 2 Gran Coupé: si avvicina il debutto
Anteprime

Bmw Serie 2 Gran Coupé: si avvicina il debutto

Bmw è al lavoro sulla nuova Serie 2 Gran Coupé, che in questi giorni è stata sorpresa in prova al Nurburgring.