Audi R8 V10 by K.Man: fino a 750 CV di potenza

La celebre supercar teutonica si prepara a soddisfare le voglie dei più sportivi grazie ai nuovi 3 kit di elaborazione firmati K.Man

Audi R8 V10 by K.Man: fino a 750 CV di potenza

Tutto su: Audi R8

di Francesco Donnici

07 agosto 2014

La celebre supercar teutonica si prepara a soddisfare le voglie dei più sportivi grazie ai nuovi 3 kit di elaborazione firmati K.Man

L’Audi R8 è una delle supercar più apprezzate e desiderate del mercato automobilistico mondiale, grazie alla sua forte presenza scenica e alle sue incredibili doti sportive. Per esaltare ulteriormente le caratteristiche “racing” dellasportiva teutonica, il tuner K.Man ha realizzato un nuovo kit di elaborazione meccanica, disponibile in tre diversi step di potenza.

Il V10 da 5.2 litri della R8 riceve quindi una nuova gestione dell’elettronica e l’adozione di un doppio sistema di sovralimentazione, il tutto  coadiuvato dall’introduzione di un inedito scarico sportivo in acciaio inox. Il primo step di trasformazione – battezzato GTK –  permette di raggiungere una potenza massima di ben 590 CV, mentre salendo di gradino troviamo la versione GTK-S, capace di scaricare sulla trazione integrale della vettura fino a 640 CV. Gli incontentabili potranno invece optare per l’estrema variante GTK-RS, capace di sviluppare un picco di 750 CV.

Per quanto riguarda le prestazioni offerte dalla versione GTK,  il preparatore dichiara un’accelerazione da 0 a 200 km/h effettuata in soli 11,9 secondi. La variante GTK-S brucia il medesimo scatto in mezzo secondo in meno, mentre la top di gamma GTK-RS impiega solo 10,6 secondi per raggiungere i 200 km/h da fermo. Per tenere a bada cotanta potenza, il preparatore si è affidato ad un nuovo sistema di sospensioni firmato dagli specialisti della Bilstein ed a un impianto frenante maggiorato.