Mercedes CLS 350 Cdi by Fostla.de

“Cocktail” di aziende per Mercedes Cls 350 Cdi portata a 310 CV: ci hanno “messo le mani” Fostla.de, Prior Design, PP Perfornmance e Vossen.

Mercedes CLS 350 Cdi by Fostla.de

di Francesco Giorgi

03 giugno 2014

“Cocktail” di aziende per Mercedes Cls 350 Cdi portata a 310 CV: ci hanno “messo le mani” Fostla.de, Prior Design, PP Perfornmance e Vossen.

Non sempre le vetture oggetto di elaborazioni vengono “rivedute e corrette” da una sola azienda specializzata. In alcuni casi, ci si affida a partner tecnici per gli interventi al corpo vettura e alla meccatronica. Come nel caso della Mercedes CLS 350 Cdi by Fostla.de, nella quale il tuner di Hannover è intervenuto in quella che è la sua specialità (l’applicazione di una pellicola vinilica, in questo caso in una esclusiva tinta bronzo metallizzato a finitura opaca), mentre per quanto riguarda gli “aggiornamenti” all’immagine esterna e al motore si è affidato ad aziende esterne.

A livello di corpo vettura, la filante e sportiva linea di Mercedes CLS 350 Cdi viene resa ancora più aggressiva grazie a un’elaborazione che Fostla.de ha realizzato in partnership con lo specialista Prior Design: si tratta del kit aerodinamico “PB550 Black Edition” (“pacchetto” che sulle prime può ricordare le realizzazioni di Amg per Mercedes), che presenta all’anteriore un nuovo paraurti dotato di splitter inferiore, prese d’aria maggiorate e, agli angolari, nuove feritoie verticali per il raffreddamento dei dischi freno; lateralmente, nuove bandelle sottoporta che si raccordano con i parafanghi di serie (già abbastanza larghi); al posteriore, paraurti anch’esso dotato di feritoie verticali, un vistoso spoiler collocato all’apertura bagagliaio e un diffusore inferiore che incorpora le due coppie di terminali di scarico. L’elaborazione all’esterno della Mercedes CLS 350 Cdi si completa con l’adozione di un set di cerchi multirazze realizzati da Vossen, nelle misure 9×20 all’anteriore e 10.5×20 al posteriore, qui verniciati in oro opaco e che montano pneumatici superribassati.

Il pacchetto di elaborazione per Mercedes CLS 350 Cdi proposto da Fostla.de non si esaurisce con le novità elencate per il corpo vettura. Anche “sottopelle“, la performante turbodiesel Cls ha ricevuto una discreta dose di modifiche. In questo caso, l’intervento viene realizzato con la collaborazione tecnica di PP Performance, che mette a disposizione degli appassionati un proprio kit, composto dalla centralina rimappata, iniettori maggiorati (che, in questo caso, vengono abbinati ai terminali di scarico in titanio ripresi dalla esclusiva Mercedes C63 Amg “Black Series”), che permette al già generoso V6 di 3 litri della Cls 350 Cdi un aumento di quasi il 20% di potenza: si passa, infatti, da 265 a ben 310 CV, mentre la coppia massima sale da 620 a 700 Nm. I valori prestazionali non vengono indicati (ed è un peccato, perché sarebbe interessante conoscere a quanto ammonta il miglioramento della vettura in termini di velocità massima e accelerazione 0 – 100 km/h, già notevoli nella Csl 350 Cdi di serie: rispettivamente, 250 km/h e 6,2 secondi).

Quello che viene indicato da Fostla.de, è il prezzo della elaborazione completa, che comprende anche un set di sospensioni irrigidite, ribassate e regolabili. La Mercedes Cls 350 Cdi in questa configurazione richiede un esborso di 16.000 euro.

No votes yet.
Please wait...