Audi TT RS Plus bt Ok-ChipTuning: elaborazione di sostanza

Tanta potenza in più e corpo vettura “di serie” per la Audi TT RS Plus by OK-ChipTuning, che ora sviluppa 453 CV grazie alla cura del tuner tedesco.

Audi TT RS Plus bt Ok-ChipTuning: elaborazione di sostanza

Tutto su: Audi TT RS

di Francesco Giorgi

24 marzo 2014

Tanta potenza in più e corpo vettura “di serie” per la Audi TT RS Plus by OK-ChipTuning, che ora sviluppa 453 CV grazie alla cura del tuner tedesco.

Nel settore delle elaborazioni, un ruolo di primo piano spetterebbe ad Audi TT. In realtà, la sportiva compatta di Ingolstadt non appare fra le vetture più ambite dalle aziende specializzate in preparazioni più e meno “spinte”. Forse questo deriva dal fatto che la TT possiede già di suo una notevole dose di aggressività. Eppure, di tanto in tanto, qualche factory che se ne occupa c’è. Essenzialmente “made in Germany”, le elaborazioni su base Audi TT possiedono tutte un elemento in comune: la ricerca di potenza in più, con pochi accenti sull’immagine esterna (per come è concepito, a quanto pare, il suo corpo vettura va bene così com’è).

Non fa eccezione Ok – ChipTuning, azienda tedesca specializzata in elaborazioni su modelli di fabbricazione nazionale (Volkswagen – Audi, Opel, Porsche) che in questi giorni presenta la propria ultima creazione: una Audi TT RS Plus dalla “cavalleria” cresciuta del 26% e un contestuale aumento di coppia massima. Il tutto, senza dar fondo a soluzioni fantasiose per il corpo vettura. Come dire: una TT RS “nuda e cruda”, che si fonda su due “voci”: motore e assetto. Il resto, va benissimo così com’è.

Non a caso, la cura OK – ChipTuning ha riguardato soprattutto l’impostazione powertrain della già performante Audi TT RS Plus nella versione equipaggiata con il cambio S-Tronic a sette rapporti. La preparazione al 2.5 Tfsi da 360 CV e 465 Nm di coppia (che, di serie, permette alla coupé di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 4 secondi e una velocità massima di 280 km/h) è stata rivisitata da OK – ChipTuning nell’elettronica di gestione, con l’adozione di una centralina rimappata; nell’alimentazione, con il montaggio di un airbox di nuovo disegno, e nello scarico, che ora è costituito da un impianto “racing”, sempre con due terminali ovali incorporati nel [glossario:diffusore] inferiore, realizzato artigianalmente da Dk – Turbotecnic. Dati alla mano, indica OK – ChipTuning, la Audi TT RS Plus S-Tronic sviluppa ora una potenza di 453 CV e ben 659 Nm di coppia massima. Sarebbe interessante sapere a quanto ammonta la crescita di potenza e coppia in termini di resa su strada, ma la factory di Neukirchen-Vluyn non ha rilasciato alcun riferimento riguardo a velocità e accelerazione.

Una minima modifica all’assetto ha riguardato le sospensioni, sostituite con un kit di H&R ribassate e irrigidite. Siccome “anche l’occhio vuole la sua parte”, anche se l’aspetto esteriore della TT RS Plus by OK – ChipTuning resta quello di serie, il tuner ha aggiunto un po’ di appeal alla vettura con il montaggio di un set di cerchi OZ Racing da 19″, abbinati a pneumatici Toyo Proxes.