Gumpert Apollo Ironcar by 2M Designs

L’esotica supercar tedesca affina il suo aspetto grazie al nuovo kit realizzato dal tuner 2M Designs.

Gumpert Apollo S Ironcar by 2M Designs

Altre foto »

Elaborare una supercar non è mai un'operazione semplice, se poi si parla di una vettura esotica come la Gumpert Apollo, l'impresa può diventare davvero ardua. Nonostante queste premesse, il preparatore 2M Designs non si è fatto scoraggiare proponendo la sua interpretazione della sportiva bavarese, trasformata per l'occasione in un bolide dalla personalità unica.

Esteticamente, la Apollo preparata dal team del tuner teutonico sfoggia la vistosa livrea rossa "Centurion Red Chrome", abbinata alla tinta "Black Chrome", dedicata al tetto e al cofano della vettura, mentre l'esterno degli specchietti laterali è in carbonio. Per realizzare questa speciale verniciatura vengono impiegate circa 80 ore di lavoro, mentre il suo costo di listino risulta di 6.800 euro, IVA inclusa. Il kit comprende anche i nuovi cerchi in lega di colore nero, abbinati a pneumatici ad alte prestazioni Michelin Sport Cup che sostituiscono le coperture Pirelli offerte di serie, mentre le calotte dei fari sono brunite per un aspetta più aggressivo.

Per quanto riguarda la parte meccanica e il propulsore della vettura, il preparatore tedesco ha preferito lasciare inalterate le già elevatissime performance del V8 twin-turbo 4.2 litri, capace di sprigionare la potenza di ben 800 CV, più che sufficiente per far schizzare la vettura da 0 a 100 km/h in circa 3 secondi e di proiettarla ad una velocità massima di 360 km/h.

Se vuoi aggiornamenti su GUMPERT APOLLO IRONCAR BY 2M DESIGNS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 marzo 2014

Vedi anche

Lamborghini Aventador SV by McChip-Dkr

Lamborghini Aventador SV by McChip-Dkr

La supercar della Casa del Toro guadagna potenza e coppia con un metodo non invasivo per la meccanica.

Mercedes Amg GT by G-Power: coupé da 610 CV

Mercedes Amg GT by G-Power: coupé da 610 CV

La proposta G-Power per Mercedes Amg GT bada al sodo: è sufficiente un mirato intervento meccatronico per guadagnare quasi 150 CV.

Mercedes GLC by Vath: tuning di sostanza

Mercedes GLC by Vath: tuning di sostanza

C'è quanto basta, nella cura Vath per la GLC 220d: un moderato upgrade al corpo vettura, un nuovo assetto e potenza portata a 205 CV.