Bmw X5 by Schnitzer: tuning al Salone di Ginevra

Il tuner tedesco Schnitzer presenterà a Ginevra una linea di elaborazioni dedicate all’intera gamma di Bmw X5.

Bmw X5 by Schnitzer: tuning al Salone di Ginevra

di Francesco Giorgi

03 marzo 2014

Il tuner tedesco Schnitzer presenterà a Ginevra una linea di elaborazioni dedicate all’intera gamma di Bmw X5.

Non soltanto novità, alle grandi kermesse internazionali dell’auto. A fianco delle anteprime, i Saloni ospitano anche il meglio dell’accessoristica aftermarket, in gran parte rappresentata dalle aziende specializzate in elaborazioni. L’imminente Salone di Ginevra, che aprirà i battenti al pubblico giovedì prossimo e si concluderà domenica 16 marzo, non si sottrae a questa consuetudine. Fra i tuner che saranno presenti al Salone di Ginevra, Schnitzer presenterà una propria creazione sulla base della più recente Bmw X5, la Model Year 2014 che ha debuttato nei mesi scorsi.

Per il grande Suv di Monaco di Baviera, Schnitzer – da sempre legato alla produzione del “doppio rene” – si prepara ad esporre a Ginevra un programma di preparazione pressoché completo. Interessa, infatti, il corpo vettura, l’assetto e la parte meccatronica, ed è rivolto a tutte le versioni di Bmw X5: Bmw X5 25d, 30d, 40d, M50d, 35i e 50i, ciascuna di esse con un proprio kit di elaborazione.

Per tutte le Bmw X5 by Schnitzer che saranno presentate al Salone di Ginevra, l’elemento in comune è dato da un esclusivo bodykit estetico – aerodinamico: le modifiche alla carrozzeria comprendono un nuovo paraurti anteriore con [glossario:spoiler] incorporato e, al posteriore, un paraurti dotato di nuovo diffusore, che “abbraccia” un nuovo impianto di scarico fornito di nuovi doppi terminali in acciaio inox. Novità più di dettaglio all’abitacolo, che viene reso più “racing – style” dalla pedaliera e dalla piastra poggiapiede in alluminio e dall’esclusivo set di tappetini che portano impresso il logo “Schnitzer”.

La gamma dei cerchi in lega disponibili per equipaggiare la Bmw X5 by Schnitzer è ampia: i cerchi possono essere da 20″, 21″ o 22″, nelle varianti “Racing“, “BiColor” e “Lightweight“, con misure che vanno da 10×20 a 11.5×22, in grado di calzare pneumatici da 275/40 R 20 a 335/25 R 22. Anche l’assetto viene rivisitato, attraverso il contributo di un set sospensioni ribassate da 30 mm all’anteriore e 20 mm al posteriore.

Il layout di potenze sprigionate dalle power unit di Bmw X5 by Schnitzer va da 309 a 525 CV. Più nel dettaglio, il tuner di Acquisgrana ha preparato una serie di rimappature centralina, una per ciascuna delle versioni di Bmw X5, che permettono, nell’ordine, a Bmw X5 30d di raggiungere 309 CV (da 258 CV di serie), alla X5 40d il picco di 360 CV (di serie ne eroga 313), a Bmw X5 M50d la potenza di 430 CV (la versione di listino ne sviluppa 381), alla X5 35i di raggiungere 360 CV (dai 306 CV di serie) e alla X5 50i una potenza massima di 525 CV, dai 450 di serie.