Ferrari 458 “Elegante” by Dmc

Il tuner tedesco Dmc presenta una propria elaborazione su base Ferrari 458, ribattezzata “Elegante”: aggressivo bodykit, meccanica invariata.

Ferrari 458 "Elegante" by Dmc

di Francesco Giorgi

27 gennaio 2014

Il tuner tedesco Dmc presenta una propria elaborazione su base Ferrari 458, ribattezzata “Elegante”: aggressivo bodykit, meccanica invariata.

Con i suoi 570 CV e gli oltre 320 km/h di velocità massima che è in grado di raggiungere, Ferrari 458 Italia rappresenta la V8 più performante nella produzione del Cavallino. Tuttavia, in diverse occasioni le aziende specializzate in elaborazioni si sono cimentate nel renderne ancora più aggressiva l’immagine d’insieme: una operazione delicata, perché stravolgere il carattere di una delle Gt più caratterizzanti della produzione di un marchio è un intervento che può fare cadere nel cattivo gusto. Ma molti elaboratori, la maggior parte dei quali “made in Germany”, hanno messo le mani su Ferrari 458 Italia.

L’ultimo esempio, in ordine di tempo, arriva da DMC, tuner specializzato anche su Bentley, Lamborghini, McLaren e Rolls-Royce, che in questi giorni presenta una propria creazione su Ferrari 458, ribattezzata “Elegante“. La vettura, allestita per l’atelier svizzero Luxury Custom, sfoggia un corpo vettura “vitaminizzato” grazie a una cura che sembrerebbe ripresa dalla pista: grande impiego di appendici aerodinamiche, assetto ancora più accentuato ed esclusivi cerchi in lega. Il bodykit in fibra di carbonio per Ferrari 458 “Elegante” comprende, per l’anteriore, un nuovo paraurti dotato di doppia coppia di ali (quelle inferiori sono, in realtà, due ampi splitter); lateralmente, fa bella mostra di sé una coppia di vistose “minigonne” sottoporta. Il tutto, collocato su una carrozzeria in tinta nero lucido (così come oscurati sono anche tutti i vetri, parabrezza compreso).

A livello di impostazione powertrain, la Ferrari 458 Italia “Elegante” by Dmc per Luxury Custom mantiene lo stesso layout della versione di serie, incentrata sul 4.5 V8 da 570 CV e 540 Nm di coppia massima, in grado di spingere la V8 di Maranello a 325 km/h, con un’accelerazione 0 – 100 km/h in meno di 3,4 secondi.