Volkswagen T5: tuning by ABT

Quasi 200 CV per un van dal piglio sportivo: è il risultato dell’elaborazione effettuata da ABT.

Volkswagen T5: tuning by ABT

Tutto su: Volkswagen

di Valerio Verdone

19 gennaio 2014

Quasi 200 CV per un van dal piglio sportivo: è il risultato dell’elaborazione effettuata da ABT.

Il vostro van non ha quel brio che cercate? Pensate che i viaggi, anche quelli lavorativi, potrebbero essere più eccitanti? Benissimo, allora ABT propone un Volkswagen T5 che fa al caso vostro. Ovviamente, è stato sottoposto ad un cura energizzante con tanto di upgrade del motore ed estetica rivista.

Che non è il solito T5 lo vedi subito dalla mascherina ABT, dai paraurti differenti con tanto di splitter anteriore e dalle due coppie di scarichi posteriori. Poi ci sono i vetri oscurati che fanno tanto serial killer, un piccolo [glossario:spoiler] sul tetto e delle grandi ruote per mordere l’asfalto.

Chiaramente, l’assetto è ribassato e il motore è stato dotato di una maggiore cavalleria: adesso che il 2 litri TDI eroga 177 CV, la versione ABT arriva a 197 CV. Se poi non si fanno tanti km, o proprio non si vuole rinunciare al motore a benzina, allora sappiate che ABT propone anche il 2.0 TSI pompato fino a 240 CV che regala un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 9,4 secondi.

Certo, magari con tutti questi accorgimenti è un po’ vistoso, ma un veicolo così è destinato solamente ad automobilisti di carattere che non hanno paura di mostrare la loro passione.