Audi RS7 by Abt: tuning da 700 CV

Una sobria elaborazione estetica, ma una ben più corposa preparazione a livello di motore, permettono alla Audi Rs7 by Abt di raggiungere 700 CV.

Audi RS7 by Abt: tuning da 700 CV

Tutto su: Audi RS7

di Francesco Giorgi

31 dicembre 2013

Una sobria elaborazione estetica, ma una ben più corposa preparazione a livello di motore, permettono alla Audi Rs7 by Abt di raggiungere 700 CV.

Se i 560 CV erogati dalla recente Audi Rs7 sono pochi, ecco una ricetta per aggiungerne ancora. La “cura”, in questo caso, è opera di Abt, azienda tedesca conosciuta dagli appassionati per le sue elaborazioni sui modelli della gamma Volkswagen – Audi.

In questo caso, la “Sportback”, già performante nella versione di serie, viene arricchita con un programma di tuning che, a livello di corpo vettura, presenta un sobrio bodykit che comprende uno spoiler posteriore in fibra di carbonio e un nuovo set di cerchi in lega da 20″ o 21″ (a scelta del cliente). Per l’abitacolo della Audi Rs7, Abt offre un set di tappetini e illuminazione interna personalizzati.

Ben più interessanti, per i fan del marchio dei Quattro anelli, sono gli interventi operati da Abt riguardo alla meccatronica. Qui, la preparazione si articola su due livelli. Il primo step, che prevede una rimappatura della centralina e l’adozione di un impianto di scarico sportivo, è già in grado di portare la potenza del 4.0 V8 biturbo della Rs7 a 660 CV e 860 Nm di coppia. Ce ne sarebbe già abbastanza per divertirsi, ma per gli incontentabili, Abt mette a disposizione il kit “Power S“, che grazie a una elaborazione più “spinta” (centralina rimappata, pressione di sovralimentazione aumentata, scarico sportivo) rende la grossa sportiva di Audi in grado di erogare una potenza di ben 700 CV e 880 Nm di coppia massima, vale a dire 140 CV e 180 Nm in più rispetto alla Rs7 di listino.