Bmw X5 M Performance: la vedremo a marzo

Bmw, in collaborazione con M Performance, lancia un kit estetico e powertrain per X5: immagine più aggressiva e un moderato aumento di potenza.

Bmw X5 M Performance: immagini ufficiali

Altre foto »

Se l'estetica e, per alcuni modelli, le prestazioni di Bmw X5 non dovessero soddisfare, ecco pronto un kit "ufficiale", messo a punto da M Performance, la Divisione aftermarket di Bmw, e dedicato al Suv di media gamma di Monaco di Baviera. Si tratta del "pacchetto M Performance", rivolto a clienti che desiderano un'estetica ancora più sportiva e un po' di spunto in più a livello di risposta del motore (ma non per tutte le versioni: è un moderato aumento di potenza che sarà disponibile soltanto per X5 xDrive35i). Il "pacchetto M Performance" per Bmw X5, annunciato nelle scorse ore insieme al kit M Performance per l'imminente Bmw Serie 2, debutterà a marzo 2014.

A livello di corpo vettura, la nuova Bmw X5 M Performance mette in evidenza numerose novità rispetto alla X5 in listino, tutte improntate a una più efficace caratterizzazione. Da segnalare, a questo proposito, la nuova griglia da applicare al "doppio rene" Bmw, un sottile splitter anteriore e i gusci specchi retrovisori esterni in fibra di carbonio, elementi di canalizzazione dell'aria, un nuovo diffusore inferiore che viene applicato al paraurti posteriore e le targhette adesive "M Performance" per le "minigonne" laterali sottoporta.

La stessa attenzione sportiva viene rivolta all'abitacolo, dove le novità si osservano nel nuovo volante M Performance, negli esclusivi tappetini M Performance, nel pomello leva cambio in carbonio e nell'alluminio impiegato per la pedaliera e la piastra poggiapiede conducente.

Ulteriori modifiche per Bmw X5 M Performance riguardano l'estetica dell'impianto frenante, dalle pinze freno verniciate in blu, e l'adozione di un set di cerchi in lega da 21 pollici "Bmw M Performance" rifiniti in tinta bicolore.

Esclusivamente per Bmw X5 xDrive35i, M Performance mette a punto un kit che consente un moderato potenziamento powertrain senza pregiudicare i consumi. Si tratta, più nel dettaglio, della rimappatura centralina e nell'adozione di un nuovo impianto di scarico (disponibile, a scelta, in acciaio inox o fibra di carbonio): con questo kit, indica Bmw, la potenza del 6 cilindri da 3 litri guadagna 20 CV, passando da 306 a 326 CV, con un valore di coppia massima di 450 Nm (50 Nm in più rispetto alla versione "di serie"). Il pacchetto "M Performance" riservato alle prestazioni di Bmw X5 comprende, inoltre, un intervento di ottimizzazione alla risposta del pedale acceleratore (a comando elettronico), che viene regolato per fornire - nella modalità di guida impostata su "Sport" - più spunto nelle fasi di accelerazione e per ottenere una maggiore elasticità di marcia.

Se vuoi aggiornamenti su BMW X5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 29 novembre 2013

Altro su BMW X5

BMW X5: nel 2017 la nuova generazione
Anteprime

BMW X5: nel 2017 la nuova generazione

La nuova generazione della X5 sarà anche la base per l’ammiraglia dei SUV bavaresi denominata X7.

BMW X5 M by Manhart: la potenza cresce fino a 700 CV
Tuning

BMW X5 M by Manhart: la potenza cresce fino a 700 CV

Il SUV bavarese diventa più cattivo con più cavalli ed un’estetica rivista.

BMW X5 M: tuning by G-Force
Tuning

BMW X5 M: tuning by G-Force

Potenza portata fino a quota 700 CV e 905 Nm di coppia per il SUV teutonico.