Porsche 997 Turbo S di McChip DKR

Guadagna grinta e potenza la Porsche 997 Turbo S modificata dal preparatore tedesco McChip DKR.

Porsche 997 Turbo S di McChip DKR

Tutto su: Porsche 911

di Giuseppe Cutrone

07 novembre 2013

Guadagna grinta e potenza la Porsche 997 Turbo S modificata dal preparatore tedesco McChip DKR.

Dalla Germania arriva una nuova elaborazione della Porsche 997 Turbo S effettuata dal preparatore McChip DKR di Mechernich. 

La Porsche 997 in questione è stata leggermente modificata dal punto di vista estetico, con delle novità apportate ai gruppi ottici anteriori che fanno somigliare la vettura all’originale Porsche 911 di 50 anni fa. Nell’abitacolo si notano rivestimenti in pelle e [glossario:alcantara] per i sedili sportivi forniti da Recaro, mentre molti elementi sono verniciati nella stessa tinta adottata per la carrozzeria. 

Oltre ai dettagli estetici, però, va notato che il vero punto di forza di McChip DKR è stato la messa a punto di uno step di elaborazione che si è concentrato sul motore 3.8 turbo della 997 S. Grazie a questa attenzione, infatti, i 530 cavalli di potenza e i 700 Nm di coppia massima passano rispettivamente a 600 cavalli e 815 Nm, portando così la sportiva di Zuffenhausen verso nuove vette prestazionali. 

Gli esperti elaboratori tedeschi hanno modificato il software di gestione del propulsore, aggiungendo un rinnovato sistema di scarico capace di amplificare il suono, così da appagare anche l’orecchio degli appassionati più esigenti. 

L’aumento delle prestazioni ha portato i progettisti ad aggiungere una gabbia Hegemann per rinforzare la struttura e aumentare la rigidità della Porsche 997 Turbo S di McChip DKR, mentre il tetto scorrevole originale è stato sostituito con uno in carbonio. 

Il pacchetto di elaborazione si completa poi con nuovi [glossario:ammortizzatori] Bilstein, mentre i cerchi in lega, su cui sono montati pneumatici Michelin Cup, sono derivati dalla 997 GT2 RS. Le modifiche alla 997 Turbo S hanno un prezzo complessivo di 8.499 euro.