Dodge Charger Scat Package

La Dodge Charger diventa più aggressiva con il pacchetto Scat Package.

Dodge Charger Scat Package

Tutto su: Dodge

di Valerio Verdone

06 novembre 2013

La Dodge Charger diventa più aggressiva con il pacchetto Scat Package.

Al Sema Dodge rispolvera un pacchetto sportivo che permette di personalizzare l’estetica delle vetture e di incrementare le prestazioni. Lo Scat Package, disponibile per ChargerChallenger e Dartrichiama la tradizione ed è realizzato in collaborazione con Mopar.

Come si evince dalla gallery, la Charger è quella che acquista maggiore cattiveria per via di cambiamenti che la rendono una berlina molto più cattiva di quella di serie. L’assetto più basso insieme ai cerchi da 20 pollici verniciati in nero le conferiscono una cattiveria notevole. 

Ma le vere novità sono sotto il cofano: si parte da un primo step d’elaborazione che fa respirare meglio il motore, si arriva ad un secondo che interessa l’albero a camme, fino ad arrivare ad un terzo che riguarda anche le teste dei cilindri e incrementa maggiormente le prestazioni.

Ovviamente, non mancano le personalizzazioni interne come le cinture di sicurezza rosse, la selleria in pelle con loghi Dodge Charger cuciti in rosso, volante piatto nella parte bassa e le finiture in nero lucido. Insomma, sembra essere tornati indietro nel tempo, precisamene nel 1968, quando è stato creato questo tipo d’elaborazione divenuto molto caro agli appassionati.

Proprio per la sua popolarità, questo kit rende i proprietari particolarmente orgogliosi grazie ad un badge, presente sulla loro vettura, con relativo numero d’elaborazione che possono esibire con fierezza.