Mercedes G63 AMG by German Special Customs

Il nuovo kit realizzato dal tuner tedesco regala alla Classe G AMG una forte presenza scenica accompagnata da ben 620 CV.

Mercedes G63 AMG by German Special Customs

di Francesco Donnici

22 ottobre 2013

Il nuovo kit realizzato dal tuner tedesco regala alla Classe G AMG una forte presenza scenica accompagnata da ben 620 CV.

La possente Mercedes G63 AMG si conferma un classico per quanto riguarda le elaborazioni estetiche e meccaniche, come dimostrano le centinaia di trasformazione che hanno avuto come oggetto l’inarrestabile 4×4 tedesco. L’ultimo kit di elaborazione in ordine di tempo dedicato al fuoristrada della Casa di Stoccarda, porta la firma degli specialisti della German Special Custom, capaci di trasformare la G63 AMG in un veicolo particolarmente appariscente e dalle doti fuori dal comune.

Esteticamente, questa speciale Classe G sfoggia un aggressivo body-kit che comprende un inedito paraurti anteriore dotato di prese d’aria a nido d’ape e luci LED diurne, un’inedita mascherina frontale con finiture in [glossario:carbonio] e un cofano motore di nuovo disegno che sfoggia numerose feritoie realizzate in fibra di carbonio. La vista laterale è stata personalizzata con l’aggiunta di nuove calotte degli specchietti in carbonio, dalle [glossario:minigonne] dalle dimensioni esagerate che inglobano i quattro scarichi dalla forma quadrangolare e con gli inediti cerchi in lega da 23 pollici di colore nero.

Sotto il cofano della vettura c’è il potentissimo V8 5.5 litri biturbo realizzato dalle officine della AMG e ulteriormente potenziato dal tuner teutonico. Grazie all’adozione di una nuova centralina elettronica, l’unità V8 ha visto aumentare la propria potenza di 76 CV, raggiungendo la ragguardevole quota di ben 620 CV.