Abarth 500 Corsa Stradale Concept by Zender

La piccola sportiva italiana strizza l’occhio alle competizioni grazie ad un nuovo kit di elaborazione molto coinvolgente.

Abarth 500 Corsa Stradale Concept by Zender

Altre foto »

L'azienda di tuning  Zender si occupa da più di trent'anni dell'elaborazione estetica e meccanica delel vetture più disparate, con una certa propensione per le sportive tedesche e quelle italiane.  L'ultimo lavoro dell'elaboratore teutonico ha preso di mira l'ormai celebre Abarth 500, trasformata in un prototipo da corsa battezzato con l'italianissimo ed evocativo nome Abarth 500 Corsa Stradale Concept.

L'Abarth 500 elaborata da Zender ha visto stravolgere ed incattivire all'ennesima potenza l'estetica della piccola sportiva italiana, con una serie di elementi speciali realizzati appositamente per questa vettura. Il frontale della 500 guadagna un nuovo ed unico componente ad apertura verticale - che ricorda molto da vicino le vetture da competizione - che unisce cofano motore, mascherina anteriore e fascione paraurti, con quest'ultimo dotato di enormi prese d'aria, splitter aerodinamico e luci diurne con tecnologia LED. La vista laterale guadagna nuove Minigonne dal design aggressivo, calotte degli specchietti impreziosite dal tricolore italiano e un inedito set di cerchi in lega da 18 pollici di colore bianco e con coprimozzo rosso, abbinati a pneumatici Pirelli P Zero Nero  215/35 - ZR 18. Particolarmente riuscita risulta la zona posteriore che sfoggia un Alettone di generose dimensioni posizionato sull'estremità superiore del lunotto e un nuovo Estrattore d'aria chiamato ad ospitare due enormi scarichi circolari da 70 mm, installati in posizione centrale.

L'abitacolo della vettura risulta molto curato e al contempo si distingue per numerosi elementi dal carattere "racing": i sedili sportivi ad alto contenimento, i pannelli delle portiere  e il volante a tre razze sono stati rivestiti in pelle bicolore nero-arancio, con cuciture in contrasto, senza dimenticare l'adozione della pedaliera in alluminio e dei battitacco retroilluminati, realizzati in acciaio inox.

La parte più succulenta della vettura si trova senza dubbio sotto il cofano anteriore, dove batte il noto quattro cilindri a benzina sovralimentato 1.4 litri T-Jet, modificato con l'aggiunta di un turbo compressore maggiorato RS-Evo, abbinato a nuovi pistoni e alberi a camme, senza dimenticare il già citato scarico sportivo e la nuova gestione dell'elettronica. La somma di tutte queste modifiche hanno portato ad un aumento di potenza fino a quota 240 CV, mentre la coppia massima ha raggiunto i 335 Nm. Con questi numeri la 500 Corsa Stradale brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,5 secondi, quello da 0 a 200 km/h in 24,7 secondi  e raggiunge una velocità massima di 232 km/h.

L'Abarth 500 Corsa Stradale per il momento risulta soltanto un prototipo, ma l'entusiasmo con cui è stata accolta durante la presentazione al Salone di Francoforte 2013 non esclude una possibile produzione in serie.

Se vuoi aggiornamenti su ABARTH 500 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 20 settembre 2013

Altro su Abarth 500

Abarth 595 Competizione: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Abarth 595 Competizione: la prova su strada e in pista

Abbiamo messo alla frusta la piccola dello Scorpione con il 1.4 turbo da 180 CV e...dalle forti emozioni!

Pogea Racing Ares 500: l’Abarth 595 si trasforma in supercar
Tuning

Pogea Racing Ares 500: l’Abarth 595 si trasforma in supercar

La factory tedesca celebra vent’anni con una elaborazione "estrema" e totale su Abarth 595: 405 CV e 288 km/h. È una baby supercar.

Abarth 595 2016: debutterà a giugno
Anteprime

Abarth 595 2016: debutterà a giugno

Abarth svela in anteprima le caratteristiche della rinnovata 595: nuovi dettagli estetici e, sotto il cofano, più potenza per il 1.4 T-jet.