Bmw 335i F30 by Schmidt Revolution: tuning di sostanza

Nessuna modifica al corpo vettura, ma interventi a ruote, assetto e motore. La nuova Bmw 335i, grazie a Schmidt Revolution, raggiunge 336 o 365 CV.

Bmw 335i by Schmidt Revolution

Altre foto »

Se i 72.000 euro per accaparrarsi un esemplare di M3 sono tanti per molte tasche, ecco come avvicinare le performance della nuova Serie 3 F30 alla leggendaria coupé di Monaco di Baviera, senza svenarsi. E' quanto propone Schmidt Revolution, azienda di Bad Segeberg celebre per i suoi cerchi in lega, per la Bmw 335i F30, che fa parte dell'ultima evoluzione (in ordine di tempo) di Bmw Serie 3.

Grazie all'impiego di un set di ruote specifico e all'adozione di un nuovo assetto e un kit centralina e scarico, il 6 cilindri della 335i è in grado, secondo quanto indicato dai tecnici Schmidt, di erogare 336 o 365 CV, in base al livello di elaborazione scelto dal cliente.

>> Guarda le immagini ufficiali della Bmw 335i F30 by Schmidt Revolution

Il corpo vettura rimane quello di serie: nessuna concessione estetica né Aerodinamica per la nuova 335i (le decorazioni che compaiono nella gallery sono state messe per motivi di immagine). Le differenze sostanziali si incontrano a livello di ruote, sospensioni e powertrain. Schmidt, infatti, propone un kit di cerchi in lega da 20" scomponibili, in tre pezzi, realizzati appositamente per questa preparazione, costruiti in una speciale "lega di acciaio inox" e chiamati "FS Line", disponibili nella misura 8.5x20 all'anteriore e 10x20 al posteriore, predisposti al montaggio di un set pneumatici Continental 5P da 235/35-20 all'avantreno e 265/30-20 al retrotreno.

Sotto il cofano, il 6 cilindri 3.0 da 306 CV e 4.000 Nm di coppia della Bmw 335i F30 può ricevere, a scelta del cliente, due livelli di preparazione. Il primo step, più blando, richiede soltanto la rimappatura della centralina, e consente già di raggiungere 336 CV e 460 nm di coppia a 5.700 giri/min; il passo successivo, con un'elaborazione ancora più "spinta" all'elettronica di gestione e il montaggio di un nuovo doppio terminale di scarico in titanio, "regala" alla 335i 365 CV e 480 Nm a 5.600 giri/min.

Per ottimizzare la dinamica di guida in base all'aumentata potenza e alle nuove ruote, è possibile ordinare un kit Ammortizzatori Bilstein B12, con barre stabilizzatrici specifiche Eibach, e la riprogrammazione del dispositivo Edc - Electronic Damper Control.

Per concludere, un occhio ai prezzi: il set ruote Schmidt Revolution viene proposto a 6.499 euro; per il primo livello di elaborazione motore, la richiesta è di 799 euro, che salgono a 1.399 euro per lo step 2; il terminale di scarico in titanio richiede 399 euro; Ammortizzatori e barre stabilizzatrici costano 1.999 euro. 1.500 euro in più se si sceglie il nuovo software Edc.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 3 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 giugno 2013

Altro su BMW Serie 3

Bmw Serie 3 by Moshammer
Tuning

Bmw Serie 3 by Moshammer

La berlina della Casa di Monaco guadagna un inedito kit estetico-aerodinamico capace di regalarle più grinta e dinamismo.

Bmw M3 30 Years M3: nuova serie speciale
Anteprime

Bmw M3 30 Years M3: nuova serie speciale

Per i trent'anni di Bmw M3, il marchio bavarese presenta una serie limitata (500 unità) allestita con il Competition Package da 450 CV.

Bmw M3 Coupé by Fostla.De
Tuning

Bmw M3 Coupé by Fostla.De

Fostla.De ha messo la mani sulla Bmw M3 Coupé, regalandole una personalizzazione estetica di grande impatto visivo.