Range Rover Mystère by Hamann: tuning in rosa

Una Range Rover dalla doppia anima: “abito” rosa shocking e vistoso e aggressivo bodykit.

Range Rover Mystère by Hamann: tuning in rosa

di Francesco Giorgi

24 maggio 2013

Una Range Rover dalla doppia anima: “abito” rosa shocking e vistoso e aggressivo bodykit.

Dalle aziende specializzate nell’elaborazione estetica e meccanica ci si può aspettare di tutto. Anche degli “scherzi” che, a una prima occhiata, sembrano sfociare nel cattivo gusto. Che questo sia voluto, tanto per impressionare il pubblico, è probabile. Altrimenti, una ditta come Hamann non avrebbe dato vita all’allestimento di questa Range Rover MY 2013… tutta vestita di rosa ultrabrillante, ma con un’anima aggressiva dovuta a un raffinato bodykit in fibra di carbonio.

>> Guarda le immagini della Range Rover  “Mystère” di Hamann

La vettura, che il tuner di Laupheim ha battezzato “Mystère“, si fa notare per un’elaborazione della quale tutto si può dire, meno che non sia “discreta”. Vistosa all’ennesima potenza, questa Range Rover che potrebbe andare bene per il garage di Paris Hilton o, in scala, come SUV di Barbie, aveva già suscitato un certo interesse, lo scorso marzo, al Salone di Ginevra, al quale era stata esposta in veste di vettura – laboratorio. L’elaborazione, dopo due mesi, ha già ricevuto un primo aggiornamento, indica Hamann.

Riguardo al bodykit, che con l’originale tinta carrozzeria gioca un curioso ruolo di contrasti, per la Range Rover “Mystère” Hamann ha scelto l’adozione di un nuovo e più ampio paraurti anteriore, dotato di larghe prese d’aria e luci diurne a Led, mentre cofano motore e parafanghi anteriori sono in fibra di carbonio; lateralmente, larghi codolini passaruota anteriori e posteriori (anch’essi dotati di prese d’aria verticali, per il raffreddamento dell’impianto frenante) con ampie “minigonne“. Così allestita, la Range Rover “Mystère” risulta più larga di 80 mm rispetto alla versione di serie. Al posteriore, nuovo spoiler al paraurti che integra i nuovi terminali in acciaio inox dell’impianto di scarico. Nuove anche le ruote, composte da un set di cerchi Edition Race o Unique Forged da 23″, che montano pneumatici da 305-30/23; e l’assetto, che grazie a un modulo elettronico regolabile permette alla Range Rover un abbassamento del corpo vettura fino a 40 mm.

Per l’abitacolo, la factory di Laupheim propone nuovi tappetini in velluto e nuovi battitacco con il logo “Hamann”, mentre rivestimenti e rifiniture possono essere ordinati su richiesta da un assortimento di materiali quali [glossario:alcantara] o pelle pregiata, con modanature in carbonio, alluminio o acciaio inox. Nessun riferimento per l’elaborazione meccatronica: Hamann dice soltanto che il 5.0 V8 sovralimentato della Range Rover è stato perfezionato e migliorato nella resa, ma non indica quali interventi siano stati effettuati.

 

No votes yet.
Please wait...