Bmw M5 by Switzer Performance

Dopo la cura del preparatore americano, la potente Bmw M5 si trasforma in un bolide da 700 CV.

Bmw M5 by Switzer Performance

Tutto su: BMW Serie 5

di Francesco Donnici

16 aprile 2013

Dopo la cura del preparatore americano, la potente Bmw M5 si trasforma in un bolide da 700 CV.

Dagli Stati Uniti e più precisamente dalla città di Oberlin, Ohio, arriva un interessante programma di elaborazione meccanico firmato Switzer Performance e dedicato alla già sportivissima Bmw M5.

>> Guarda le immagini ufficiali della Bmw M5 by Switzer Performance

La veloce berlina bavarese, forte di un propulsore V8 biturbo 4.4 litri capace di sviluppare 560 CV e 640 Nm di coppia massima, è stata sottoposta ad un attento e minuzioso affinamento meccanico capace di trasformarla in una vera e propria supercar. I tecnici della Switzer hanno modificato numerosi elementi dell’unità V8 e della meccanica che hanno interessato l’adozione di un inedito filtro dell’aria sportivo, la modifica della centralina elettronica e infine l’adozione di un nuovo impianto di scarico sportivo dotato di quattro uscite realizzate in acciaio inox, capace di regalare maggiore potenza e un sound molto coinvolgente. Il risultato di queste modifiche ha portato ad un aumento di potenza fino a 700 CV, mentre la coppia massima è schizzata fino a quota 867 Nm.

Le nuove performance della vettura hanno spinto il tuner americano a modificare anche l’impianto frenante con un nuovo sistema dotato di dischi maggiorati, abbinati a pastiglie realizzate in carbonio. Il costo dell’elaborazione meccanica è di 6.995 dollari.