Bentley Continental GT by Anderson Germany

Anderson Germany ha modificato la Bentley Continental GT, che diventa così più aggressiva e più potente.

Bentley Continental GT by Anderson Germany

di Giuseppe Cutrone

18 marzo 2013

Anderson Germany ha modificato la Bentley Continental GT, che diventa così più aggressiva e più potente.

Il preparatore Anderson Germany ha presentato la sua personale interpretazione della Bentley Continental GT, che guadagna così in prestazioni, senza però rinunciare a un aspetto più sportivo che non pregiudica la tradizionale eleganza in stile britannico del modello.

Dal punto di vista estetico, la Bentley Continental GT di Anderson Germany si distingue per l’impiego di elementi in fibra di carbonio come il cofano anteriore e quello posteriore, oltre che per la presenza di una nuova griglia fontale, apposite prese d’aria, minigonne, cerchi in lega da 22 pollici con finitura nera lucida, spoiler e diffusore posteriori.

L’abitacolo presenta rivestimenti in pelle e Alcantara per i sedili, per il cruscotto e per la parte interna delle portiere, a cui si sommano gli inserti in fibra di carbonio e la luce bianca con tecnologia a LED.

>> Guarda le foto della Bentley Continental GT by Anderson Germany

L’attenzione dei tecnici di Anderson Germany si è concentrata ovviamente anche sul comparto tecnico. In questo caso il W12 bi-turbo di 6 litri ha beneficiato di una nuova mappatura elettronica e di uno scarico personalizzato con valvola controllabile da remoto e in grado di emettere tre diversi timbri sonori.

La potenza del motore arriva a 680 cavalli contro i 575 originali, mentre l’impianto frenante è stato adeguato per garantire massime prestazioni in fase di decelerazione. Completa la panoramica della Continental GT di Anderson Germany un nuovo set di pneumatici con gomme 265/30 all’anteriore e 295/25 al posteriore.