Brabus 800 Widestar: debutto al Qatar Motor Show

Brabus 800 Widestar debutta al Qatar Motor Show. Si basa sulla Mercedes G 65 AMG ma è ancora più potente con il suo V12 6 litri da 800 CV.

Brabus 800 Widestar: debutto al Qatar Motor Show

di Luca Gastaldi

30 gennaio 2013

Brabus 800 Widestar debutta al Qatar Motor Show. Si basa sulla Mercedes G 65 AMG ma è ancora più potente con il suo V12 6 litri da 800 CV.

L’immortale fuoristrada Mercedes Classe G non smette mai di stupire e in Qatar si presenta con una nuova, sfavillante livrea. Roba da sceicchi, appunto. Si chiama Brabus 800 Widestar e si basa sul Mercedes G 65 AMG. Vanta 588 kW di potenza massima, ma espressa in cavalli rende meglio l’idea: 800 CV a 5.500 giri/minuto. La coppia è di 1.420 Nm a 2.200 giri. I 100 chilometri orari si raggiungono, da fermi, in 4,2 secondi. La velocità massima è limitata a 250 km/h. Il kit estetico specifico con parafanghi allargati non riesce a nascondere gli immensi cerchi Brabus da 23″.

Rispetto al V12 biturbo 6 litri del G 65 AMG “normale”, l’intervento della Brabus ha portato un incremento di potenza di circa 200 CV grazie alla sapiente manipolazione delle turbine. Nascosti sotto la bombatura in carbonio del cofano ci sono poi quattro intercooler acqua-aria che assicurano il mantenimento delle corrette temperature. Il nuovo impianto di scarico in acciaio è dotato di system sound – comandato da un pulsante posizionato sul volante – in grado di far cambiare tonalità al potente V12. I terminali sono ad uscite doppie in posizione laterale.

La trasmissione prevede la trazione integrale permanente abbinata al cambio automatico a sette rapporti.

I designer Brabus si sono sbizzarriti con il nuovo kit Widestar caratterizzato, nel frontale, da un massiccio paraurti riempito quasi interamente di prese d’aria. Alla base, uno spoiler integra le luci diurne a LED che si aggiungono a quelle posizionati sotto ai gruppi ottici rotondi. Questo particolare allestimento estetico è disponibile per tutti i G 65 AMG.

I cerchi 11×23″ sono disponibili in tre diverse versioni: Monoblock E Evo, Monoblock F Platinum Edition e Monoblocj R Platinum Edition. Tutti possono montare pneumatici 305/35 R23 prodotti dai partner Brabus Continental, Pirelli e Yokohama.

Un altro fornitore del costruttore tedesco, Bilstein, ha invece collaborato allo sviluppo del sistema Brabus Ride Control che gestisce le sospensioni. Al centro della consolle spicca un tasto in alluminio che permette al guidatore di scegliere tra due differenti set-up per regolare elettricamente gli ammortizzatori e privilegiare comfort o dinamicità.

Gli allestimenti interni sono completamente personalizzabili.