Volkswagen Touareg: tuning by Abt

Dalla factory bavarese Abt un kit che rende più dinamica l’immagine del Suv di Wolfsburg attraverso uno specifico bodykit e un nuovo chip centralina.

Volkswagen Touareg: tuning by Abt

Tutto su: Volkswagen Touareg

di Francesco Giorgi

22 giugno 2015

Dalla factory bavarese Abt un kit che rende più dinamica l’immagine del Suv di Wolfsburg attraverso uno specifico bodykit e un nuovo chip centralina.

Un “cammello da corsa“: potrebbe definisrsi in questo modo l’ultima creazione (in ordine di tempo) del prolifico tuner tedesco Abt, che in queste ore svela il proprio intervento su base Volkswagen Touareg, il Suv di Wolfsburg che, in questa edizione, perde un po’ delle proprie caratteristiche peculiari di vettura “all – terrain” per asssumere un’immagine più improntata ai rapidi tragitti sulle Autobahn.

L’elaborazione Abt per Volkswagen Touareg si esprime, al corpo vettura, con l’adozione di uno specifico kit aerodinamico – estetico, che comprende una nuova griglia anteriore, le palpebre ai fari in tinta carrozzeria, un sottile [glossario:spoiler] e, al posteriore, una piccola ala che trova posto sul portellone e il [glossario:diffusore] inferiore con due coppie di terminali di scarico cromati.

Sotto il cofano, l’operazione tuning di Abt per Volkswagen Touareg si concretizza attraverso il montaggio di uno specifico chip per la centralina di gestione motore, chiamato “Abt New Generation“, che aggiunge il 10% di potenza in più ai 262 CV erogati dal 3.0 Tdi di Touareg: al banco, indicano i tecnici Abt, la potenza sale a 290 CV; aumentata anche la coppia massima, che passa da 580 a 650 Nm: il tutto, mantenendo inviariati i valori di consumo, assicurano i tecnici della factory bavarese.

Per aiutare la vettura a scaricare la potenza in più, e contribuire a dare a Volkswagen Touareg un’immagine più dinamica, Abt ha predisposto un intervento anche per assetto e ruote. Le sospensioni, “home made”, si avvalgono di un set molle e ammortizzatori ribassati e irrigiditi, e le ruote sono disponibili su due proposte: cerchi da 9×20 e 10×22 (a loro volta è possibile scegliere in un ampio range di disegni), per il montaggio di pneumatici che vanno da 275/45 R 20 a 295/30 R 22.