Mercedes GL Brabus al Motor Show di Essen

Da Brabus arriva una nuova interpretazione su base Mercedes: l’oggetto dell’elaborazione stavolta è la Mercedes GL.

Mercedes GL Brabus al Motor Show di Essen

Tutto su: Mercedes-Benz Classe GL

di Giuseppe Cutrone

04 dicembre 2012

Da Brabus arriva una nuova interpretazione su base Mercedes: l’oggetto dell’elaborazione stavolta è la Mercedes GL.

Ha esordito al Motor Show di Essen il pacchetto di elaborazione che il preparatore Brabus ha messo a punto per la Mercedes GL, che guadagna parecchie novità all’interno, mantenendo però una certa sobrietà e un rigore tipicamente teutonico all’esterno.

A prima vista la Mercedes GL di Brabus si segnala infatti per i cerchi in lega a cinque razze di dimensioni generose che vanno dai 18 ai 23 pollici e per l’impianto di scarico in acciaio inossidabile.

Ma è nell’abitacolo del SUV Mercedes che i tecnici si sono sbizzarriti, aggiungendo materiali di qualità come pelle Mastik e Alcantara, a cui si sommano finiture in fibra di carbonio e in legno esotico. Brabus ha poi aggiunto i batticalcagno illuminati e una strumentazione personalizzata che presenta un tachimetro con fondo scala a 320 chilometri orari.

A livello tecnico la Mercedes GL Brabus ottiene un impianto frenante ad alte prestazioni e un sistema di sospensioni pneumatiche che abbassano l’altezza da terra fino a 30 mm. La GL 350 BlueTEC vede l’aggiunta del kit ECO PowerXtra D6S che porta la potenza del propulsore a 310 cavalli e la coppia a 690 Nm, consentendo di scattare da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e di raggiungere una velocità di punta di 225 km/h.

Per il V8 4.7 della GL 500 c’è invece il kit B50-520, che consente alla vettura tedesca di erogare fino a 521 cavalli e 800 Nm di coppia, accelerando da ferma fino a 100 km/h in 5 secondi netti e di raggiungere, grazie all’unità addizionale Vmax, la velocità massima di 275 km/h.