Mercedes Classe G63 AMG by Brabus: off-road da 620 CV

Brabus equipaggia la Mercedes Classe G63 AMG V8 con il kit sviluppato per Classe S e SL.

Mercedes Classe G63 AMG by Brabus: off-road da 620 CV

di Francesco Giorgi

13 novembre 2012

Brabus equipaggia la Mercedes Classe G63 AMG V8 con il kit sviluppato per Classe S e SL.

La filosofia delle aziende ufficiali di preparazione – quelle che legano la propria immagine esclusivamente a una Casa auto – si esprime attraverso il concetto “più potente della versione più potente”.

Non fa eccezione Brabus, da sempre partner Mercedes, che in questi giorni presenta la propria ultima creazione, realizzata sulla base della mastodontica, e superesclusiva Mercedes Classe G63 AMG.

Per l’eterna “Geländewagen” equipaggiata con il V8 da 5,5 litri, 544 CV e 800 Nm di coppia, di recente sviluppo da parte di AMG (è stato presentato all’inizio del 2011 come equipaggiamento di Mercedes Classe E, Classe S e SL) si tratta, in questo caso, di un tuning in grado di rendere ancora più esclusiva la G63 AMG. E di farne un “mostro” ancora più potente della G65 AMG V12 da 612 CV.

Per il corpo vettura della squadratissima 4×4 – simbolo della Stella a Tre punte, Brabus ha scelto i dettami stilistici che fanno parte della propria tradizione: carrozzeria, modanature e ruote verniciati in total black, a effetto lucido, grandi cerchi da 23″ dal disegno a stella che mette in mostra le pinze freno verniciate in giallo.

Per l’elaborazione del poderoso V8 5.5, Brabus ha ripreso il suo progetto declinato nel 2011 per Classe S e SL. Il programma consiste, più nel dettaglio, nella rimappatura della centralina, maggiore pressione di sovralimentazione al doppio turbocompressore, adozione di un nuovo intercooler aria – acqua alimentato da una pompa elettrica ausiliaria per garantire maggiore longevità al motore, sostituzione dell’impianto di scarico con un aggressivo elemento sdoppiato,  rivestito in ceramica, dotato di elettrovalvola per la modulazione del sound direttamente dall’abitacolo e caratterizzato da due affascinanti uscite laterali (ciascuna a doppio terminale).

Le caratteristiche tecniche evidenziano il risultato della cura Brabus: la Mercedes G63 AMG passa da 544 CV (che sarebbero già abbastanza per i 3200 kg di massa di questo “elefante”) a ben 620 CV, una potenza addirittura superiore ai 612 CV della G65 AMG.

Purtroppo, i dati forniti da Brabus si fermano qui. Non siamo in grado di conoscere con esattezza i valori di velocità massima e accelerazione 0 – 100 km/h (che nella G63 AMG “di serie” sono, rispettivamente, di 210 km/h e 5,4 secondi). E nemmeno il prezzo dell’elaborazione, che sicuramente è appannaggio di pochi super appassionati, visto che la G63 AMG supera i 141 mila euro e la G65 AMG viaggia a 270 mila euro.