Mercedes CLS Shooting Brake by Brabus

La sportività della Shooting Brake viene ulteriormente enfatizzata dal preparatore tedesco che mette a disposizione kit meccanici fino a 620 CV.

Mercedes CLS Shooting Brake by Brabus

Altre foto »

A poche settimane dal debutto della raffinata e sportiva Mercedes CLS Shooting Brake, arriva l'elaborazione di Brabus, preparatore dedicato ai modelli della Casa di Stoccarda.

Estetica: sportività senza esagerazioni

La CLS Shooting Brake ridefinisce il tradizionale concetto di wagon sportiva, ponendosi a metà tra una comoda e lussuosa familiare e una sportiva gran turismo. Con il nuovo programma di elaborazione firmato dal tuner di Bottrop, l'esclusività della vettura viene ulteriormente sottolineata, senza però scalfire l'armonia delle forme della carrozzeria. Il kit di preparazione comprende infatti alcuni dettagli mirati e non troppo appariscenti. Il fascione paraurti che sfoggia nuove prese d'aria e un inedito profilo aerodinamico, così come la fiancata viene esaltata dalle feritoie supplementari, dalle nuove minigonne e dai grandi cerchi in lega disponibili con misure fino a 20 pollici, creati ad hoc per questa vettura. La già originale vista posteriore guadagna un nuovo sistema di scarico sportivo dotato di quattro vie realizzate in acciaio inox.

Anche gli interni della vettura ricevono l'inimitabile "tocco" del tuner teutonico, che si concentra sapientemente su numerosi dettagli sparsi in tutto l'abitacolo. L'ambiente interno viene infatti impreziosito dai raffinati rivestimenti BRABUS Mastik, realizzati in pelle ed Alcantara che si sposano con il nuovo volante sportivo e la pedaliera in alluminio dotata di tacchetti antiscivolo. Anche la strumentazione subisce il tocco del preparatore teutonico e guadagna un tachimetro con fondo scala da 340 km/h o addirittura da 400 km/h, mentre il simbolo Brabus impreziosisce quasi tutte le rifiniture dell'abitacolo, comprese le chiusure delle portiere, i tappetini dedicati e il battitacco dotato di retro illuminazione di colore blu.  

Meccanica: kit di preparazione da 235 a 610 CV

Per quanto riguarda la parte meccanica, Brabus è intervenuto su un'ampia parte delle motorizzazioni dedicate alla CLS Shooting Brake. Si parte dall'apprezzato propulsore turbo diesel  2.1 litri della versione CLS 250 CDI che passa da 204 a 235 CV e da 500 a 560 Nm di coppia massima, mentre il V6 3.0 che equipaggia la CLS 350 CDI, passa da 265 a 313 CV, mentre la sua coppia massima schizza da 620 a 690 Nm. Ancora più entusiasmanti risultano i kit di preparazione dedicati alle motorizzazioni a benzina: il  V8 4.7 litri biturbo della CLS 500 BlueEFFICIENCY passa da 408 a 500 CV, mentre la sua coppia raggiunge i 720 Nm da i 600 Nm originali.

Ancora più estremo risulta il kit di preparazione dedicato alla sportivissima CLS 63 AMG dotata del poderoso V8 5.5 litri biturbo che dagli 550 CV della versione "standard" raggiunge un picco di 620 CV e un'incredibile picco di coppia massima pari a 1000 Nm. Con questa motorizzazione la CLS brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 4,2 secondi, mentre la velocità massima tocca quota 320 km/h, grazie alla mancanza di limitazioni elettroniche.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 09 ottobre 2012

Altro su Mercedes-Benz CLS

Mercedes  CLS 500 by M&D exclusive cardesign
Tuning

Mercedes CLS 500 by M&D exclusive cardesign

Livrea camouflage, kit aerodinamico e potenza aumentata a 500 CV sono le principali caratteristiche della nuova creazione M&D exclusive cardesign.

Mercedes CLS Shooting Brake: non avrà un
Anteprime

Mercedes CLS Shooting Brake: non avrà un'erede?

Mercedes avrebbe deciso di non realizzare una seconda generazione della CLS Shooting Brake a causa degli scarsi risultati di vendita in USA e Cina.

Mercedes CLS restyling 2014: le immagini ufficiali
Anteprime

Mercedes CLS restyling 2014: le immagini ufficiali

Motori Euro 6 e look rivisitato per la berlina-coupé Mercedes.