Bmw M3, tuning by Alpha N

Con 450 CV ed un look da corsa, la Bmw M3 è pronta per scendere in pista.

Bmw M3, tuning by Alpha N

Tutto su: BMW Serie 3

di Valerio Verdone

30 luglio 2012

Con 450 CV ed un look da corsa, la Bmw M3 è pronta per scendere in pista.

Nonostante le voci insistenti sulla sua sostituta, la Bmw M3 continua a suscitare le attenzione dei tuner più esigenti. Così per la E 92, questa la sua sigla di progetto, è arrivata l’ennesima elaborazione firmata da Alpha N e il risultato si commenta da solo.

Infatti, la Bmw M3 con 8 cilindri appare ancora più muscolosa, cattiva e intrigante. Merito del nuovo splitter anteriore in fibra di carbonio, della grande ala posteriore e del diffusore realizzati nello stesso materiale. Nera, con un assetto ribassato grazie al comparto sospensioni di stampo racing firmato KW, scarica tutta la sua potenza sulle coperture Michelin Pilot Sport Cup.

Una potenza cresciuta di 30 CV, fino alla ragguardevole cifra di 450 CV, ottenuta tramite interventi mirati a non compromettere la durata del propulsore come la nuova mappatura della centralina, il nuovo air-box in carbonio e il nuovo impianto di scarico Akrapovic. Anche l’interno ha acquisito un fascino decisamente corsaiolo per via dei nuovi sedili sportivi firmati Recaro con tanto di cinture di sicurezza di stampo racing.

Nonostante non sia ancora disponibile il costo di questa trasformazione, Alpha N ha annunciato che l’elaborazione potrà essere integrata con un roll-bar interno e con altre parti della carrozzeria in carbonio come il cofano motore ed il baule posteriore.