Gemballa Mirage GT Carbon Edition: tuning estremo

298.000 euro per l’esclusiva supercar da 335 km/h basata sulla Porsche Carrera GT. Fibra di carbonio a profusione e solo 5 esemplari previsti

Gemballa Mirage GT Carbon Edition

Altre foto »

Da oltre 25 anni Gemballa costruisce supercar esclusive basata su modelli Porsche di serie. L'ultima in ordine di tempo  si chiama Gemballa Mirage GT Carbon Edition, derivata dall'esclusiva Porsche Carrera GT, sottoposta ad un profondo tuning in ogni suo componente. Già annunciata alcuni mesi orsono ecco che finalmente giungono specifiche tecniche più corpose e il prezzo di listino ufficiale per i 5 fortunati che riusciranno ad acquistarla.

Spicca il telaio in leggerissima fibra di carbonio e numerose appendici aerodinamiche frutto di un intenso lavoro in galleria del vento; ogni dettaglio estetico e funzionale è stato realizzato in questo materiale, come il nome stesso dell'auto, Carbon Edition, lascia del resto intendere.

All'esterno è un trionfo di spoiler che, oltre a migliorare l'aerodinamica, permettono un corretto flusso d'aria verso le parti vitali dell'auto, come il motore o l'impianto frenante; sul tetto è stato installato un air scope per far respirare il generoso motore, dietro invece compare un'ala Gurney che incolla il posteriore al suolo a velocità extra-codice.

In posizione centrale longitudinale troviamo il 10 cilindri a V da 5.8 litri portato a 670 cavalli a 8.000 giri/min con una coppia di 630 Nm disponibile a 5700 giri/min. Con questi presupposti è chiaro che la Mirage GT sia capace di prestazioni di prim'ordine: 3,7 secondi nello 0-100 km/h, meno di 10 per raggiungere i 200 km/h (9,8 s) ed una velocità massima di 335 km/h.

A scaricare a terra questa esuberanza teutonica ci pensano pneumatici 265/35 ZR19 anteriori e 335/30 ZR20 posteriori su bellissimi cerchi componibili GT SPORT forgiati. Alla voce sospensioni troviamo un innovativo impianto che coniuga le velleità sportive della Carbon Edition con la richiesta di confort per la guida di tutti I giorni. Le sospensioni elettro-pneumatiche sollevano il corpo vettura di 45 mm alla pressione di un pulsante, permettendo così all'auto di compiere quelle manovre cittadine che per molte supercar risultano difficoltose. Automaticamente superati gli 80 km/h, oppure attraverso la pressione del medesimo pulsante, l'altezza torna al valore standard.

Il pacchetto Mirage GT Carbon Edition costa 298.000 euro, ai quali va sommato il prezzo di una Carrera GT che naturalmente non è compresa.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Porsche

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca
Motorsport

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca

La Casa tedesca svela la sua ultima arma da pista che verrà impiegata nei campionati IMSA e FIA WEC.

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada

Abbiamo guidato la 911 pensata per viaggiare a cielo aperto ed equipaggiata con il nuovo motore turbo.