Brabus Bullit coupé: 800 CV per Ginevra

Realizzata sulla base della Mercedes Classe C coupè, il nuovo missile del preparatore tedesco raggiunge i 370 km/h.

Brabus Bullit coupé

Altre foto »

Con il Salone di Ginevra 2012 (8-18 marzo) giunto oramai alle porte, il preparatore Brabus ha deciso di diffondere le prime foto ufficiali relative alla nuova Bullit coupé, incredibile bolide da 800 CV realizzato sulla base della Mercedes Classe C coupé e pronto ad essere presentato in forma ufficiale durante la kermesse svizzera.

Opaca e aggressiva

Immediatamente riconoscibile per la nuova livrea nero opaca, la Bullit Coupé guadagna "cattiveria" grazie all'adozione di un inedito fascione paraurti anteriore che ingloba generose prese d'aria dedicate al raffreddamento del potente propulsore, un nuovo splitter aerodinamico e le luci diurne LED. La vista laterale sfoggia nuove minigonne e cerchi in lega a raggi da 20 pollici abbinati a pneumatici ad alte prestazioni, mentre la coda della vettura svela una vistosa ala aerodinamica posizionata sul cofano e un imponente estrattore d'aria realizzato in fibra di carbonio, accoppiato ai nuovi quattro scarichi in titanio dalla forma quadrangolare.  

I lussuosi e al contempo sportivissimi interni sono stati realizzati utilizzando un tripudio di pelle e Alcantara di colre nero con cuciture in contrasto che rivestono completamente le superfici dell'abitacolo. Completano l'allestimento i numerosi inserti in fibra di carbonio che impreziosiscono la consolle, il tunnel centrale e i pannelli porta.

800 CV e 370 km/h di velocità massima

L'inedito kit estetico fa da contorno ad una meccanica di primo livello, caratterizzata dall'utilizzo di un potente V12 portato da 5.5 litri a 6,3 litri, oltre ai due nuovi turbocompressori con intercooler. Dopo aver apportato queste modifiche il preparatore di Bottrop ha dichiarato per la Bullit coupé una potenza massima di 800 CV e una coppia massima di 1.420 Nm, limitata in seguito tramite sistema elettronico fino a quota 1.100 Nm. Con questi numeri la sportiva teutonica accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi, mentre la velocità massima può raggiungere l'incredibile limite di 370 km/h.

Visto le performance in gioco, particolare attenzione è stata posta per il livello di handling della vettura, modificato con l'adozione di un sofisticato sistema di sospensioni ad assetto variabile, capace di modificare tramite un apposito comando il baricentro della vettura fino a 4 centimetri.

Il preparatore tedesco darà il via ai primi ordini della vettura  proprio durante il Salone di Ginevra, mentre nelle settimane successive partiranno le prime consegne per il mercato tedesco ad un prezzo di listino pari a 449.820 euro.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE C inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 05 marzo 2012

Altro su Mercedes-Benz Classe C

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida
Ecologiche

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida

La gamma della berlina tedesca si allarga con il debutto della Mercedes C 350 e, versione ibrida con prestazioni da sportiva.

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto
Anteprime

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto

La gamma della Mercedes Classe C si amplia con l’introduzione della versione cabriolet caratterizzata da tanta classe, eleganza e sportività.

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath
Tuning

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath

Il tuner tedesco ha svelato la sua personale interpretazione della prestante Mercedes C 450 AMG, portata fino ad una potenza di 440 CV.