Ferrari FF a bioetanolo: sacrilegio al passo coi tempi

Il preparatore norvegese ha realizzato un originale kit dedicato alla Ferrari FF, che trasforma la sportiva italiana in un bolide ecosostenibile.

Ferrari FF a bioetanolo: sacrilegio al passo coi tempi

di Francesco Donnici

18 gennaio 2012

Il preparatore norvegese ha realizzato un originale kit dedicato alla Ferrari FF, che trasforma la sportiva italiana in un bolide ecosostenibile.

La Ferrari FF, ultima creazione in ordine di tempo realizzata dal Costruttore di Maranello, concentra in una sola vettura tutta la sportività del mito Ferrari unita ad una guidabilità superlativa su tutti i terreni – grazie all’uso della sofisticata trazione integrale 4m – e ad un’abitabilità fino ad oggi sconosciuta per una sportiva firmata dalla Casa del Cavallino Rampante. Com’è logico aspettarsi, la FF è stata oggetto di numerose trasformazioni e personalizzazioni da parte di tuner provenienti da tutto il mondo, ma il kit del preparatore Customized, realizzato per rendere ancora più “cattiva” la sportiva italiana, ha qualcosa di veramente singolare.

Per realizzare il kit meccanico dedicato alla FF, l’elaboratore norvegese invece di ricorrere alle classiche modifiche come l’aggiunta di qualche tipo di sovralimentazione o di concentrarsi su modifiche alla centralina elettronica, ha pensato bene di mettere a punto un originale sistema di alimentazione a bioetanolo (E85).

Il potente V12 da 6.3 litri, capace di erogare in origine ben 660 CV, ha visto aumentare la propria potenza massima fino a quota 887 CV. Al contrario, le emissioni nocive di CO2 sono scese da 360 grammi a un limite inferiore ai 100 grammi, un valore più o meno comparabile a quello di un’economa utilitaria diesel. L’aumento della potenza specifica del propulsore ha permesso un incremento significativo delle prestazioni della vettura che è riuscita a guadagnare ben 0,8 secondi sul fatidico scatto da 0 a 100 km/h. Secondo i dati dichiarati dal preparatore, la Ferrari FF a bioetanolo riesce a bruciare lo scatto da 0 a 100 km /h in soli 3 secondi netti, invece dei 3,8 secondi coperti dalla versione alimentata con la benzina tradizionale.

Sembra che il primo kit di elaborazione della Customized sia stato montato su un esemplare della FF, direttamente da un concessionario ufficiale Ferrari della norvegese al costo di 1.500 euro. Per il momento dalla Casa del Cavallino Rampante fanno sapere che tali modifiche non verranno effettuate da altri concessionari appartenenti al retail Ferrari.

No votes yet.
Please wait...