Range Rover Evoque by Startech

Aspetto corsaiolo per il nuovo SUV Range Rover grazie alle cure di Startech

Range Rover Evoque by Startech

di Valerio Verdone

26 novembre 2011

Aspetto corsaiolo per il nuovo SUV Range Rover grazie alle cure di Startech

La Range Rover Evoque ha riscosso convinti apprezzamenti da parte del pubblico nei recenti saloni dell’auto ed ora che è arrivata sul mercato ha suscitato l’interesse dei preparatori che la ritengono un’ottima base su cui lavorare.

Per questo un tuner come Startech ha preparato per il Motor Show di Essen un’elaborazione tesa a modificare in veste sportiva l’Evoque convenzionale. Convinto che la maggior parte della clientela la utilizzerà soprattutto su asfalto, il tuner tedesco ne ha incrementato le potenzialità dinamiche su strada trascurando il lato off-road.

Infatti, l’Evoque di Startech risulta più bassa, fino a 30 mm, rispetto a quella di serie, inoltre ha uno spoiler anteriore marcato, un paraurti posteriore rivisto profondamente con tanto di diffusore e scarichi quadrati e dei grandi cerchi in lega disponibili nelle misure esagerate che vanno dai 20 ai 22 pollici. Non manca lo spoiler posteriore che dona ulteriore aggressività all’insieme.

Anche l’abitacolo è più elaborato di quello di serie e regna una commistione di pelle, carbonio, alluminio e altri materiali pregiati. La cura Startech non ha risparmiato neanche il motore, ma bisogna attendere ancora un po’ prima di conoscere la potenza specifica raggiunta dal SUV britannico preparato in Germania. L’unica cosa certa al riguardo è che sono stati sottoposti alle cure del preparatore teutonico sia il propulsore a benzina che quello diesel.