Mercedes SLK: ancora più potenza con Vath

La roadster della Stella a Tre Punte acquista potenza e un look più aggressivo grazie a Vath.

Mercedes SLK: ancora più potenza con Vath

Tutto su: Mercedes-Benz Classe SLK

di Valerio Verdone

24 novembre 2011

La roadster della Stella a Tre Punte acquista potenza e un look più aggressivo grazie a Vath.

La Mercedes SLK è una roadster dalla linea piacevole dotata di motori potenti e tecnologici, ma per i tuner non è mai abbastanza cattiva, eccezion fatta per l’aggressiva versione AMG. Così, Vath è intervenuto sulla carrozzeria e sulla meccanica per ottenere ancora più verve dalla scoperta della Stella a Tre Punte.

Se il corpo vettura ha beneficiato di un nuovo labbro anteriore, di un diffusore posteriore e dei grandi cerchi da 20 pollici, l’interno è stato impreziosito con finiture in carbonio, pedaliera in alluminio e un tachimetro con fondo scala portato a 330 km/h, tanto per far capire le intenzioni bellicose di chi è al volante.

Ma è sotto il cofano che sono celate le modifiche più importanti, si tratta di una rivisitazione dell’elettronica e di un nuovo impianto di scarico che consente alla SLK di guadagnare potenza in tutte le versioni. Infatti la 200 CGI arriva a 210 CV, la 250 CGI a 244 CV e la 350 V6 a 330 CV.

Per tenere a bada l’incremento di potenza, Vath ha abbassato l’altezza da terra della vettura e istallato un differenziale a slittamento limitato oltre ad un impianto frenante più performante.