Il tuning al Salone di Francoforte 2011

Gli elaboratori giocano in casa: il Salone di Francoforte 2011 si presenta ricco. BMW, Mercedes, Porsche i marchi più gettonati.

Brabus Hybrid, Rocket 800 e Smart WeSC - Francoforte 2011

Altre foto »

Il Salone di Francoforte è anche l'occasione per ammirare le nuove proposte dei tuner, molti dei quali giocano in casa. Ecco una carrellata delle elaborazioni presentate nell'edizione di quest'anno.

Alpina

La B6 Bi-Turbo Cabrio è stata realizzata sulla base della nuova BMW Serie 6 Cabrio. A livello estetico, paraurti anteriore abbinato a un sottile splitter (in fibra di carbonio), diffusore posteriore, cerchi in lega multirazze e terminali di scarico in titanio, per assecondare il V8 da 4,4 litri (lo stesso della 650i), dotato di due turbocompressori che ne portano la potenza a 507 CV e 700 Nm di coppia, accoppiato a un cambio automatico a 8 rapporti. Le prestazioni: 311 km/h la velocità massima, 4,8 secondi l'accelerazione 0 - 100 km/h.

Brabus

Mercedes e Smart sono i marchi "riveduti e corretti" da Brabus, storico partner hi-performance della Stella a tre punte, che a Francoforte 2011 presenta tre modelli. Al top c'è la Rocket 800, berlina "monstre" sviluppata sulla Mercedes CLS, equipaggiata con il V12 portato a 6,3 litri per 800 CV e ben 1420 Nm di coppia e "vestita" con un inedito abito in carbonio. La Rocket 800, che non sfigurerebbe affatto nello schieramento del Dtm, dichiara 370 km/h di velocità massima, uno scatto 0 - 100 km/h in 3,7 secondi e accelerazione da fermo a 300 km/h in 23,8 secondi.

La seconda proposta Brabus - questa volta curata dalla propria Divisione Zero Emission, in collaborazione con il Ministero tedesco dell'Ambiente - è all'insegna dell'eco friendly. Sulla Mercedes E220 BlueTec, è stata realizzata una vettura a propulsione ibrida. L'alimentazione abbina il 2,2 litri CDI BlueTec con quattro motori elettrici (uno per ciascuna ruota) che ricevono energia da batterie agli ioni di litio. Sulla Smart ForTwo Brabus da 102 CV e 147 Nm di coppia, a Francoforte viene presentata la Smart ForTwo Brabus WeSC, personalizzata in collaborazione con il marchio svedese di streetwear WeSC.

Hamann

Il preparatore di Laupheim, specializzato sui marchi di maggiore prestigio (Aston Martin, Bentley, BMW, Ferrari, Jaguar, Rolls Royce), espone a Francoforte 2011 cinque modelli.

Si inizia con la Hawk IAA 2011, evoluzione in chiave stilistica della Hawk presentata lo scorso marzo a Ginevra: la base di partenza è la Mercedes SLS AMG, riveduta nella livrea (bicolore bianco e nero, con inserti in fibra di carbonio e nuove prese d'aria) e nella meccanica: ora sviluppa 636 CV, raggiunge i 320 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

Dalla BMW X6 M, ecco la Tycoon Evo M: il SUV bavarese, allargato di ben 60 mm e arricchito nel carattere sportivo da nuove prese d'aria, sviluppa ben 670 CV. La velocità massima dichiarata è di 300 km/h, lo scatto 0 - 100 km/h viene coperto in 3,2 secondi.

Le Porsche prese in considerazione da Hamann sono due: Cayenne e Panamera. Dalla prima, il tuner presenta la Guardian Evo, versione ribassata e allargata del Suv di Zuffenhausen: l'elaborazione permette al V8 di raggiungere 550 CV, 300 km/h di velocità massima e 4,6 secondi sullo 0 - 100. Dalla Panamera, si arriva alla Paragon: 80 CV in più, un nuovo kit aerodinamico ed estetico che rende la 4 porte di Zuffenhausen più larga e ribassata.

AC Schnitzer

Doppia proposta da Schnitzer a Francoforte 2011: la BMW Serie 1 M da 400 CV e la Serie 6 Cabrio. Per la prima, il tuner di casa al marchio bavarese ha realizzato un kit estetico che comprende spoiler anteriore e posteriore, griglia cromata, diffusore posteriore, cerchi da 19" o 20", verniciatura in tinta Valencia Orange per il corpo vettura e le rifiniture interne.

Su base Serie 6 Cabrio, Schnitzer ha realizzato un corpo vettura arricchito da griglia anteriore cromata, spoiler posteriore, nuovi cerchi da 21" e 540 CV, che permettono un'accelerazione 0 - 100 km/h in 4,4 secondi.

Techart

Porsche Cayenne, Panamera e 911 Gt2 RS: sono i tre modelli scelti da Techart per Francoforte 2011. Per il SUV di Zuffenhausen, il tuner tedesco espone il Kit Magnum (dedicato alla Cayenne Turbo, che raggiunge 560 CV e 780 m di coppia) e l'Aerodynamic Kit I (evoluzione stilistica, sviluppata anche per la versione Diesel). Per Panamera, l'elaborazione è affidata al Kit Aerodynamic I (Diesel) e Kit GrandGT (Panamera Turbo, che ragiunge 580 CV, 830 Nm di coppia, 315 km/h di velocità massima e 3,7 secondi nello scatto 0 - 100 km/h).

L'espressione di massima performance Techart si esprime con il Kit GTStreet RS, dedicato alla Porsche 911 Gt2 RS: in questa configurazione, la potenza sale a 720 CV e 900 Nm di coppia, per 339 km/h di velocità e 3,3 secondi nel passaggio 0 - 100 km/h.

Se vuoi aggiornamenti su ABARTH inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 15 settembre 2011

Altro su Abarth

Abarth: iniezione di adrenalina al Motor Show di Bologna 2016
Anteprime

Abarth: iniezione di adrenalina al Motor Show di Bologna 2016

LA Casa dello Scorpione sarà pèresente alla manifestazione bolognes econ tante novità e test drive dedicati all'area esterna.

Abarth Tributo XSR Concept :il debutto a Eicma 2016
Concept

Abarth Tributo XSR Concept :il debutto a Eicma 2016

La presentazione del nuovo concept di Abarth all’Eicma 2016

Abarth Day 2016: la passione si fa in quattro
Eventi

Abarth Day 2016: la passione si fa in quattro

Sabato 29 ottobre, su quattro circuiti europei, si terrà l'"Abarth Day", mega raduno per gli appassionati dello Scorpione.