Ferrari 599-VX by Vorsteiner

Kit aerodinamico ispirato alle corse e all’aeronautica per la 599. La meccanica resta quella di serie: ma 620 CV bastano…

Ferrari 599-VX by Vorsteiner

Tutto su: Ferrari 599

di Francesco Giorgi

30 agosto 2011

Kit aerodinamico ispirato alle corse e all’aeronautica per la 599. La meccanica resta quella di serie: ma 620 CV bastano…

Vorsteiner bussa alla porta di Maranello, e presenta la Ferrari 599-VX. In questi giorni, il preparatore ha svelato la propria ultima creazione, basata sulla Gt in produzione dal 2007 ed equipaggiata con il V12 da 6 litri e 620 CV, situato in posizione anteriore centrale.

Il nome scelto è VX, derivato dalla sigla VX-Aero che indica il kit sviluppato da Vorsteiner per il montaggio sulla Ferrari 599: una serie di appendici aerodinamiche realizzate con l’impiego di materiali compositi e ultraleggeri in fibra di carbonio, un nuovo impianto di scarico in acciaio inox e nuovi cerchi.

Ecco, quindi, un nuovo “scudo” anteriore, dotato di prese d’aria laterali più profilate, della grande presa d’aria centrale senza le tre modanature orizzontali, di feritoie verticali ai due angoli e di un sottile spoiler. Più vistoso, il cofano motore (anch’esso in carbonio, e dalla forma ispirata a quello della 599 XX) è stato arricchito da due grandi prese d’aria.

Le “minigonne” laterali, che si raccordano a un ampio “grembiule” posteriore che termina nell’estrattore inferiore (ridisegnato, dunque, anche il paraurti), e un nuovo spoiler, completano il kit estetico.

La livrea scelta è bicolore: bianco opaco per il corpo vettura e nero opaco per il tetto, le modanature laterali e l’estrattore posteriore; lo stesso motivo viene ripreso nella doppia striscia che attraversa il cofano anteriore in senso longitudinale.

L’elaborazione è per lo più estetica: la meccanica resta quella di serie, ad eccezione dello scarico, a due terminali, che Vorsteiner ha fatto realizzare dalla californiana BBI Autosport, in modo da ottenere un flusso ancora più ottimale dei gas e un sound che enfatizzi il più possibile il suono del V12 di Maranello.