Mercedes SLK by Brabus: ancora più estrema

Con i nuovi aggiornamenti proposti da Brabus la Mercedes SLK guadagna un aspetto ancora più grintoso e migliora le già ottime prestazioni.

Mercedes SLK by Brabus: ancora più estrema

di Giuseppe Cutrone

06 agosto 2011

Con i nuovi aggiornamenti proposti da Brabus la Mercedes SLK guadagna un aspetto ancora più grintoso e migliora le già ottime prestazioni.

Brabus ha diffuso una serie di foto ufficiali e i dettagli del nuovo pacchetto di personalizzazioni per la Mercedes SLK, che regala come sempre diverse modifiche estetiche tese a rendere l’insieme molto più aggressivo e sportivo di quanto fatto dalla versione di serie, a cui si aggiunge la consueta (e gradita dagli appassionati) dose di potenza in più.

Osservando la Brabus Mercedes SLK si notano le due appendici aerodinamiche fissati ai lati destro e sinistro del paraurti anteriore inserite per migliorare la portanza del retrotreno e favorire quindi la sua aderenza, a tutto vantaggio della direzionalità della vettura. Al posteriore si trovano poi un nuovo spoiler di dimensioni piuttosto compatte e un nuovo estrattore, mentre l’impianto di scarico in acciaio inossidabile a quattro terminali è di nuovo disegno e aggiunge un suono più “corsaiolo” alla scoperta tedesca, che mostra anche delle inedite minigonne. Spiccano poi, specie nella vista laterale, i cerchi in lega multirazze con diametro di 17 o di 22 pollici. All’interno la roadster di Stoccarda presenta diversi elementi in acciaio inox lucido con targhette identificative caratterizzate dal logo Brabus, mentre l’alluminio arricchisce la pedaliera, gli inserti del volante e il pomello del cambio.

Le modifiche tecniche hanno invece riguardato l‘assetto, che è stato ribassato di 30 millimetri e dotato di molle più rigide e corte, e la possibilità di far installare un impianto frenante ad alte prestazioni. I tecnici Brabus non hanno però tralasciato la parte motoristica della vettura, dove sono intervenuti implementando la centralina ECO PowerXtra CGI in grado di regalare una buona dose di cavalli in più senza compromettere l’affidabilità, grazie alla capacità di tenere sotto controllo tutti i parametri di funzionamento del propulsore attivando le impostazioni più spinte solo quando le condizioni d’esercizio dell’unità lo consentono.

Grazie a questo sistema la SLK 200 BlueEFFICIENCY arriva ad una potenza massima di 210 cavalli a fronte dei 184 di serie, con un incremento di 30 Nm della coppia, mentre la SLK 250 BlueEFFICIENCY guadagna 26 cavalli, arrivando a una potenza complessiva di 230 cavalli. Se ciò non dovesse essere sufficiente, è disponibile il pacchetto Brabus ECO PowerXtra B25S CGI, che comprende un nuovo intercooler e una valvola di scarico a controllo elettronico capaci di estendere ulteriormente le prestazioni della SLK.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...