Renault Kadjar Hypnotic2 1.5 dCi EDC: la prova su strada

Il SUV della Losanga affronta la strada con personalità grazie alla variante Hypnotic2 e risulta parsimoniosa con il 1.5 diesel da 110 CV.

Renault Kadjar Hypnotic2 1.5 dCi EDC: la prova su strada

Tutto su: Renault Kadjar

Renault Kadjar Hypnotic2 Energy 1.5 dCi 110 CV EDC

Design

7.5

Comfort

8

Prestazioni

7.5

Consumi

8.5

Prezzo

7

VOTO Motori.it: 7.7

Pro

Comfort, consumi

Contro

Visibilità posteriore

di Valerio Verdone

01 marzo 2018

La Renault Kadjar è un’auto che offre grande abitabilità e con la versione Hypnotic2 vanta un look più grintoso capace di soddisfare gli automobilisti dalla forte personalità. L’abbiamo provata con il motore 1.5 dCi da 110 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione EDC.

Esterni: più affascinante grazie ai dettagli

Il design della Kadjar è equilibrato, rassicurante, e piacevole nella sua linearità, ma con la variante Hypnotic2 arrivano degli elementi importanti come i cerchi da 19 pollici Black Extreme che spiccano in maniera decisa con la colorazione Beige Duna dell’esemplare provato. Completano il quadro i vetri scuri che donano all’insieme quel fascino misterioso dei SUV a stelle e strisce protagonisti dei film hollywoodiani. Per il resto ritroviamo il tipico linguaggio stilistico Renault nel frontale, la linea di cintura che si assottiglia verso la zona posteriore e gli ampi passaruota che conferiscono un aspetto muscoloso alla fiancata. Non mancano i fari full LED per una migliore visibilità notturna.

Interni: spazio in abbondanza

Con 7 cm di lunghezza e 3 cm di larghezza in più rispetto alla Nissan Qashqai da cui deriva, la Renault Kadjar offre un abitacolo decisamente spazioso pensato per le famiglie e per chi vive al massimo il tempo libero. Infatti, il bagagliaio è di 472 litri e può arrivare fino a 1478 litri per caricare anche attrezzature sportive ingombranti. Chiaramente, l’infotainment è completo di sistema di navigazione e si gestisce tramite lo schermo touch da 7 pollici che risulta decisamente meno scenografico di quello di altri modelli della Casa francese.

Al volante: comoda e parsimoniosa

Se non avete necessità di avventurarvi oltre l’asfalto, la Kadjar 1.5 dCi con il cambio automatico a doppia frizione EDC da 6 rapporti potrebbe essere la scelta giusta. Infatti, offre una tenuta di strada a prova di tornanti, delle riprese pronte grazie all’ausilio della trasmissione automatica e dei consumi che si avvicinano a quelli di un’utilitaria, con percorrenze nell’ordine dei 16 km/l. Considerate le dimensioni dei cerchi, la colorazione particolare e la gommatura che si adatta ad un’andatura brillante, è preferibile non avventurarsi sullo sterrato anche se l’altezza da terra lo consente. Insomma, se non si cercano le prestazioni più brillanti della 1.6 dCi, motorizzazione indispensabile se si necessita della trazione integrale, l’unità della vettura in prova risulta più che soddisfacente anche per un SUV compatto, a riprova della sua poliedricità.

Prezzo: da 27.700 euro

Per mettere in garage la Renault Kadjar Hypnotic2 spinta dal 1.5 dCi da 110 CV occorre mettere in conto una spesa di 27.700 euro, ma la dotazione è importante e annovera accessori degni di nota come i fari Full LED, i cerchi da 19 pollici, i sensori anteriori e posteriori, il climatizzatore automatico bi-zona, il navigatore, i sensori anteriori e posteriori più la retrocamera e i vetri oscurati. Con il pacchetto che comprende gli ausili alla guida ed il cambio EDC il costo dell’esemplare in prova raggiunge la cifra tonda di 30.000 euro.