Hyundai ix20: coreana all'europea

Moderna, sicura ed ecologica, la nuova nata in Casa Hyundai entra nel mercato delle MPV compatte da protagonista

Hyundai ix20 1.4 CRDi Style

  • Design7,00
  • Comfort7,50
  • Prestazioni6,50
  • Consumi7,50
  • Prezzo7,00
  • Pro Comfort di marcia e abitabilità
  • Contro Limitata visibilità posteriore
  • Voto Motori.it: 7,10

Hyundai ix20

Altre foto »

Ricordate le Hyundai di una volta? Quelle tutta sostanza e poca apparenza? Bene, dimenticatele, perchè la Casa coreana ha invertito la rotta e adesso costruisce vetture di stampo decisamente europeo. Non a caso la ix20 nasce nel Centro di Ricerca e Sviluppo di Russelsheim, in Germania, ed è stata pensata per rispondere alle esigenze, anche stilistiche, del Vecchio Continente. Creata su una base molto valida come la Kia Venga, questa MPV compatta vanta prezzi competitivi, che partono da 13.500 euro.

Esterno: un frontale familiare

L'ultima nata della gamma Hyundai risente del nuovo corso stilistico della Casa coreana che riprende la filosofia della "Scultura Fluida": un pensiero estetico secondo cui la vettura dovrebbe trasmettere anche da ferma l'idea di movimento. In effetti, questa MPV compatta ha un aspetto dinamico che si discosta dalle monovolume convenzionali e riprende alcuni elementi stilistici inaugurati dalla ix35. In particolare, il frontale si caratterizza per la griglia esagonale di grandi dimensioni che in ingloba anche la grande H del logo Hyundai e per le nervature che corrono lungo il cofano. Muscolosa la fiancata con una linea di cintura alta e i passaruota in evidenza, massiccia la vista posteriore che ricorda gli stilemi della cugina Venga e conclude in maniera armoniosa il corpo vettura compatto della ix20.

Interno: spazio allo stile

I miglioramenti esterni si riflettono anche nell'abitacolo dove emergono dettagli che evidenziano tutto l'impegno degli uomini Hyundai. Bello il volante a tre razze rifinito con inserti silver che richiamano quelli della consolle centrale, di buon livello la plastica della parte alta della plancia e dei pannelli porta, abbastanza comodi e di buona fattura i sedili in pelle, presenti sulla vettura provata. A fianco di una strumentazione di stampo tradizionale balza all'occhio il design della parte centrale della plancia che ospita il grande schermo del navigatore satellitare (optional), sul quale vengono proiettate anche le informazioni dell'impianto audio e le immagini della telecamera posteriore. I comandi della climatizzazione inoltre, sono simili all'obiettivo di una macchina fotografica con due manopole che si compenetrano per variare la temperatura interna e l'intensità della ventola.

Si sta comodi nell'abitacolo della ix20, la posizione di guida consente di dominare la strada dall'alto e lo spazio, grazie ad un passo di ben 2615 mm, è sufficiente anche dietro. A tutto questo aggiungiamo un bagagliaio di 440 litri, che arriva a 560 litri avanzando di 15 cm il divano posteriore e raggiunge un volume di 1.486 abbattendo i sedili posteriori; ed ecco che la MPV compatta della Casa coreana si dimostra un'auto valida sia per il tempo libero che per le esigenze della famiglia.

Su strada: comodi anche in cinque

Seduti in alto, con tutti i comandi a portata di mano, si viaggia comodi a bordo della ix20 e anche dopo un'ora nel convulso traffico cittadino si scende senza essere troppo affaticati. Merito di un comparto sospensioni che assorbe bene tutte le asperità delle nostre strade e dei comandi azionabili con grande leggerezza. L'insieme sterzo, cambio e pedali, non comporta grandi sforzi al guidatore che si lascia trasportare dalla spinta fluida del 4 cilindri turbodiesel da 90 CV. Questo motore, pieno ed elastico, non risponde con cattiveria alle sollecitazioni dell'acceleratore, ma prende velocità in maniera costante, senza vuoti, e alza la voce solo quando si sfruttano tutti i giri motore fino a sfiorare la zona rossa del contagiri.

D'altra parte i dati parlano chiaro, con una velocità massima di quasi 170 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 14,5 secondi, la ix20 offre prestazioni oneste ma predilige una marcia regolare e senza strappi per favorire le economie d'esercizio. I 4,5 litri per coprire i 100 km nel ciclo misto non sono poi una chimera se si prendono in considerazione le informazioni presenti sul display che consigliano il momento giusto per passare al rapporto superiore. Comunque, in momenti di particolare necessità, quando si ha bisogno di una maggiore velocità per effettuare una manovra d'emergenza, si può chiedere alla compatta coreana una spinta supplementare senza paura di trovarsi in balia di una vettura poco gestibile. Infatti, nonostante le capacità di assorbire le asperità delle nostre strade con disinvoltura, la ix20 mantiene la traiettoria anche nei curvoni veloci su fondo bagnato. Inoltre, grazie all'HAC, il sistema di assistenza nelle partenze in salita, aiuta il guidatore anche nelle situazioni di pendenza.

Ok, la dotazione è giusta

La ix20 è una vettura abbastanza ricca di contenuti già nell'allestimento base, denominato Light, che offre accessori quali ABS, ESP, TCS, EBD, HAC, 6 airbag e il clima manuale, ma nella versione Style ha una dotazione da fare invidia a modelli blasonati. Infatti, nel modello della nostra prova, al vertice della gamma per prezzo (19.600 euro) e contenuti, oltre ai sedili in pelle ed al tetto panoramico, entrambe optional, troviamo il navigatore satellitare con telecamera per la retromarcia, il cruise control, i cerchi in lega da 17 pollici ed il climatizzatore automatico. Ma non è tutto, con un esborso di 350 euro tutte le ix20, a partire dalle versioni Classic, possono essere dotate della tecnologia Blue Drive per ridurre i consumi e la produzione di CO2 tramite il sistema stop&go, i pneumatici a ridotto coefficiente di rotolamento e il sistema di gestione dell'alternatore AMS.

Secondo Carlo Sabbatini, PR Manager Hyundai, "nella versione Blue Drive, con motorizzazione 1.4 turbodiesel, la ix20 stabilisce il record di categoria fra le B-MPV, con emissioni contenute in 114 g/km di CO2 e consumi di soli 4,3 litri per 100km. In particolare, l'adozione del sistema Start & Stop può ridurre in città il consumo di carburante fino al 9%". 

Secondo Romano Valente, Vice Presidente di Hyundai Motor Company Italy, le previsioni di vendita della ix20 per il prossimo anno sono di circa 6.000 esemplari per la maggior parte con motorizzazione diesel. 

Se vuoi aggiornamenti su HYUNDAI IX20 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 29 ottobre 2010

Altro su Hyundai ix20

Nuova Hyundai ix20 Xpossible: prezzi da 17.400 euro
Ultimi arrivi

Nuova Hyundai ix20 Xpossible: prezzi da 17.400 euro

Insieme al nuovo listino ufficiale, Hyundai lancia l'allestimento "Xpossible" per ix20, disponibile fino al 31 dicembre in promozione a 14.800 euro.

Hyundai ix20 App Mode, prova su strada
Prove su strada

Hyundai ix20 App Mode, prova su strada

Test drive della Hyundai ix20 App Mode, spinta dalla motorizzazione 1.4 benzina da 90 cavalli.

Hyundai ix20 App Mode: prezzi da 16.900 euro
Ultimi arrivi

Hyundai ix20 App Mode: prezzi da 16.900 euro

Una serie speciale dedicata all'Italia: è Hyundai ix20 App Mode. Sofisticato infotainment con 20 App per iPhone e prezzi da 16900 euro.