Hyundai i30 2017 CRDi 110 CV: la prova su strada

Abbiamo provato la nuova Hyundai i30 2017 con il motore 1.6 diesel che sarà il più venduto in Italia. Ecco pregi e difetti della nuova coreana.

Hyundai i30 CRDi 110 CV

  • Design8,00
  • Comfort7,50
  • Prestazioni7,00
  • Consumi8,00
  • Prezzo8,00
  • Pro Dinamica di guida, consumi, connettività
  • Contro Rumorosità anche a bassa velocità
  • Voto Motori.it: 7,70

Hyundai i30 2017 1.6 CRDi, la prova su strada

Altre foto »

La nuova Hyundai i30 2017 è la migliore versione di se stessa. Più grande, più ricca, più matura. Arrivata alla terza generazione, la "media" coreana è pronta per competere ad armi pari con le concorrenti europee, prima tra tutte la Volkswagen Golf. La nuova i30 vuole dimostrare che oggi una Hyundai non si compra più solo per il prezzo, ma per i contenuti che offre. Il mercato italiano saprà apprezzare

Esterni: l'equilibrio delle forme

La nuova Hyundi i30 è stata disegnata dal Centro Stile Hyundai di a Rüsselsheim, in Germania. L'influenza europea è ben visibile nel lavoro dei designer, che hanno abbinato caratteristiche tipicamente orientali ad un linguaggio stilistico più affine ai raffinati gusti del pubblico del vecchio continente. Il risultato è una carrozzeria dinamica ma sempre equilibrata, che non ricorre ad eccessi di stile per connotare la propria personalità. Nel frontale si nota l'inedita calandra di generose dimensioni con l'esclusiva finitura Cascading Grille, che caratterizzerà tutti i modelli Hyundai del futuro, e i nuovi gruppi ottici che, pur ispirati al disegno precedente, sono completamente ridisegnati e vantano ora la tecnologia full Led. Profonde nervature solcano la fiancata così come il portellone posteriore, conferendo tensione alle superfici della carrozzeria. Nuovi anche i gruppi ottici posteriori, che non brillano per originalità ma appaiono ben integrati nell'insieme.

Interni: qualità europea e connettività

Se all'esterno il design è completamente rinnovato, all'interno la qualità percepita è maggiore rispetto al passato ed il comparto tecnologico è di ultima generazione. L'abitacolo della nuova Hyundai i30 2017 ha un aspetto moderno e decisamente al passo con i tempi. Parte centrale della vita a bordo, infatti, è affidata al nuovo sistema infotainment, gestibile attraverso un display touchscreen da 8 pollici che domina la plancia. La connettività con lo smartphone prevede l'utilizzo degli standard Apple CarPlay, MirrorLink e Android Auto, ed è presente il sistema di ricarica wireless per i device portatili (che porta a quattro le prese di ricarica totali). Sono inoltre presenti i sempre più diffusi servizi live, che sulla i30 sono gratuiti per addirittura sette anni. I materiali comprendono plastiche morbide al tatto nella parte superiore del cruscotto, più rigide nella parte inferiore. Nel complesso, comunque, la percezione di qualità è elevata pur senza diventare lussuosa. Il bagagliaio ha una capacità superiore alla media del segmento con un volume utile di 395 litri espandibile a 1.095 litri abbattendo la seconda fila di sedili. L'accesso è ampio ma la soglia di carico risulta leggermente alta (74 cm da terra).

Su strada: piacere di guida e risparmio

La nuova Hyundai i30 è stata sviluppata sul celebre circuito del Nurburgring, dove vengono messe a punto le auto ad alte prestazioni. Pur senza essere una sportiva, la i30 dimostra un comportamento dinamico appagante, che regala al guidatore un piacere di guida impensabile sulle Hyundai di qualche anno fa. Il motore 1.6 da 110 cavalli non riesce a sfruttare le potenzialità della meccanica, sarà quindi interessante provare la versione sportiva che è prevista entro la fine del 2017 e che inaugurerà il marchio sportivo N della Casa coreana. Lo sterzo è preciso e consente di impostare le traiettorie con sicurezza, senza dover ricorrere ad eccessive correzioni. Il cambio manuale a 6 marce del nostro esemplare fa bene il suo lavoro, anche se gli innesti non sono sempre rapidissimi. L'insonorizzazione è curata, peccato solo per il rumore di sassolini quando si percorre un fondo non perfetto. I consumi sono il punto di forza della motorizzazione 1.6 da 110 CV, con percorrenze medie nell'ordine dei 18 km/h con un litro. I tanti dispositivi di assistenza alla guida, dal cruise control al segnalatore di Carreggiata per arrivare al monitoraggio dell'attenzione del conducente, trasmettono un senso di sicurezza alla guida non comune in questo segmento.

Prezzo: ottimo in rapporto alla dotazione

La nuova Hyundai i30 sul mercato italiano ha il difficile compito di insidiare concorrenti affermate. Per farlo punta su una dotazione tra le più complete della categoria, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza e la connettività. Il prezzo della motorizzazione in prova, che sarà la più venduta in Italia, è di 21.600 euro in promozione, che la rende una scelta "best buy" per l'elevato rapporto qualità-prezzo. Da non dimenticare la garanzia di 5 anni o 100mila chiometri.

 

Se vuoi aggiornamenti su HYUNDAI I30 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 16 marzo 2017

Altro su Hyundai i30

Nuova Hyundai i30 Wagon: svelata al Salone di Ginevra 2017
Anteprime

Nuova Hyundai i30 Wagon: svelata al Salone di Ginevra 2017

La nuova i30 wagon offre uno stile elegante e versatile che nasconde una capacità di carico ai vertici della categoria.

Hyundai i30 Wagon: le immagini prima del debutto a Ginevra
Anteprime

Hyundai i30 Wagon: le immagini prima del debutto a Ginevra

Linee sportiveggianti e "all’europea"; tre motorizzazioni e ampia capacità di carico: la nuova i30 Wagon esordisce al Salone di Ginevra.

Hyundai i30 Wagon, l
Anteprime

Hyundai i30 Wagon, l'immagine prima del debutto

La nuova station wagon coreana viene anticipata con un’immagine oscurata che mostra il profilo della vettura.