Ford Edge 2.0 TDCI AWD Titanium: la prova su strada

Grande comfort e sicurezza ai massimi livelli per il Suv più grande dell’Ovale Blu.

Ford Edge 2.0 TDCI AWD Titanium

  • Design7,50
  • Comfort9,00
  • Prestazioni7,50
  • Consumi7,50
  • Prezzo7,50
  • Pro Spazio a bordo, dotazioni di sicurezza, comfort
  • Contro Sterzo leggermente impreciso alle alte velocità, assetto troppo morbido nella guida sportiva
  • Voto Motori.it: 7,80

Ford Edge 2.0 TDCI 210 CV AWD Titanium - prova su strada

Altre foto »

Dopo la Mustang, un'altra creazione americana dell'Ovale Blu sbarca nel Vecchio Continente, si tratta della Ford Edge, venduta in USA dal 2006, e che adesso, con la seconda generazione, ha attraversato l'oceano. Nel listino occupa la posizione di vertice, posizionandosi sopra la Kuga, per via delle sue dimensioni imponenti che le consentono di sfidare anche avversarie teutoniche come la Volkswagen Tuareg. L'abbiamo provata nella variante Titanium, spinta dal 2.0 TDCI da 210 CV abbinato alla trazione integrale.

Esterno: "muscoli a stelle e strisce"

La Edge nasce dalla stessa piattaforma che ha originato la nuova Mondeo prima e la nuova S-Max poi; quindi, per forza di cose, si tratta di un'auto decisamente importante a livello di dimensioni, che sfiora i 5 metri di lunghezza (4,81 m per l'esattezza) ed i 2 metri di larghezza, oltre ad essere alta quasi 1,70 m. Esteticamente, si distingue per via della grande calandra contornata dai gruppi ottici originali e per i montanti posteriori inclinati che, insieme allo Spoiler sul bagagliaio, la rendono più filante. Particolari i fari posteriori che si incontrano al centro del portellone.

Interno: "spazio yankee"

L'aspetto che colpisce, una volta conquistato il posto guida della Edge, è la quantità di spazio disponibile; infatti, i sedili anteriori risultano piuttosto lontani tra di loro, mentre quelli posteriori lasciano ampia libertà alle ginocchia di chi si accomoda sul divano. Come sulla S-Max e sulla Mondeo, la strumentazione digitale consente di tenere sott'occhio un grande quantitativo d'informazioni, lo stesso si può dire del sistema multimediale SYNC 2 posizionato al centro della plancia. Comunque, nonostante tutto, ci sono numerosi pulsanti, forse anche troppi, che trovano spazio sui pannelli porta, nella zona alla sinistra del volante e sulla console centrale. A parte la capienza esagerata del bagagliaio che, con 700 litri, è speculare a quello della S-MAX, la Edge si distingue anche per una chicca legata alla sicurezza: ovvero le cinture di sicurezza posteriori più corpose, destinate a gonfiarsi qualora si verifichi una collisione.

Al volante: brillante nonostante la mole

Nonostante una massa di quasi 1.800 kg, la Ford Edge si muove bene su strada, spinta dai 210 CV del suo 2,0 litri biturbodiesel e, soprattutto, dai 450 Nm di coppia massima disponibili a soli 2.000 giri/min. Il merito di questa disinvoltura dinamica risiede anche nel Cambio automatico powershift a doppia frizione a 6 rapporti e nella trazione integrale automatica, capace, in appena 20 millisecondi, di ripartire la coppia al 50:50 tra l'asse anteriore e quello posteriore grazie ad un sistema che si avvale di ben 25 sensori. Le prestazioni sono interessanti, sempre considerando il peso dell'auto, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 9,6 secondi ed una velocità massima di 211 km/h; certo i consumi, se si sfrutta a fondo la meccanica sono importanti, ma, adottando uno stile di guida corretto, consentono di tenere medie nell'ordine dei 12-13 km/l. Comunque, se la stabilità è a prova di test dell'alce, il comfort è ai massimi livelli, grazie ad un assorbimento delle asperità stradali da riferimento e ad un'insonorizzazione "da manuale", merito dell'Active Noise Control, un dispositivo che capta frequenze indesiderate all'interno dell'abitacolo per poi contrastarle attraverso l'impianto audio. Inoltre, la sicurezza dinamica è garantita dall'intelligent speed limiter, che riconosce i segnali stradali adeguando la velocità in tempo reale e dalla frenata automatica con tanto di sistema di riconoscimento pedoni. Volendo, è disponibile lo sterzo adattivo, che migliora ulteriormente comfort e sicurezza al volante. Non mancano gli ausili al parcheggio, che consentono anche di evitare i veicoli che sopraggiungono durante le manovre. Possiamo anche dire che se avesse avuto uno sterzo un "pelino" più preciso in velocità e un assetto un po' più duro durante un andamento di guida sportiva, allora la Edge sarebbe stata davvero perfetta!?!

Prezzo: da 51.750 Euro

Per mettere in garage una Ford Edge AWD con il 2.0 TDCI da 210 CV ed il cambio Powershift occorrono 51.750 Euro nell'allestimento Titanium, non pochi, ma stiamo parlando del Suv più grande di casa Ford, quasi al massimo delle sue possibilità, visto che nel listino, al di sopra di lei c'è solamente la variante Sport offerta a 53.750 Euro. Prezzi in linea con quelli delle versioni d'accesso della gamma della Volkswagen Touareg che, con il 3.0 litri TDI da 204 CV parte da 53.300 Euro.

Se vuoi aggiornamenti su FORD EDGE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 25 ottobre 2016

Altro su Ford Edge

Ford Edge, Suv full-size con prezzi da 46.250 euro
Ultimi arrivi

Ford Edge, Suv full-size con prezzi da 46.250 euro

Dopo il successo riscosso in America, il SUV di grandi dimensioni Ford Edge arriva in Italia offrendo un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Ford Edge debutta in Italia: prezzi da 46.250 euro
Ultimi arrivi

Ford Edge debutta in Italia: prezzi da 46.250 euro

"Via" alle ordinazioni in Italia per la prima Suv "global" Ford alto di gamma. Tre allestimenti e una versione 2.0 Tdci su due livelli di potenza.

Ford Edge: tre serie speciali per il SEMA 2015
Tuning

Ford Edge: tre serie speciali per il SEMA 2015

Al SEMA di Las Vegas Ford presenterà tre interpretazioni "custom" per Edge, la nuova Suv dell'Ovale Blu pronta a sbarcare anche in Europa.