Nissan Navara Double Cab 2.3 dCi: la prova su strada

Muscolosa nell’aspetto si rivela anche confortevole per la categoria.

Nissan Navara Double Cab 2.3 dCi 190 Tekna

  • Design8,00
  • Comfort7,00
  • Prestazioni8,00
  • Consumi6,50
  • Prezzo6,50
  • Pro Linea, interni
  • Contro Rigida sulle asperità
  • Voto Motori.it: 7,20

Nissan Navara Double Cab 2.3 dCi 190 Tekna in prova

Altre foto »

Ormai i pick-up non sono più dei semplici mezzi da lavoro, ma delle auto che stanno entrando sempre di più nei cuori di molti automobilisti e, se da un lato conservano lo spirito indomito dei fuoristrada nudi e crudi, dall'altro strizzano l'occhio ai SUV, soprattutto a livello di comfort interno. Lo dimostra ampiamente la nuova Nissan Navara, che abbiamo provato con il motore diesel 2.3 da 190 CV in versione Double Cab Tekna e 5 posti.

Esterni: look moderno di stampo yankee

Chi non ha presente i mitici pick-up dei telefilm americani? Bene, è proprio a quelli che abbiamo pensato quando è arrivata in redazione la nuova Navara. Ingombrante, lunga oltre 5 metri, larga oltre 2 metri e alta 1,85 metri, la vettura da lavoro di Nissan è più moderna del modello precedente, vuoi per i fari con i Led anteriori, per la grande calandra cromata, o semplicemente per la fiancata dominata dai grandi passaruota tondeggianti e dal lungo cassone in cui entra praticamente di tutto. Non mancano le cromature lungo le maniglie, la parte bassa dei finestrini e a livello del paraurti posteriore. Siamo pur sempre su una Tekna e così, anche i cerchi in lega da 18 pollici sono di serie, insieme alle barre sul tetto, mentre, per entrare nell'abitacolo comodamente ci sono delle pedane pratiche e con superficie antiscivolo. Bello infine l'accenno di Spoiler nella parte finale del cassone, si vede che alla Nissan non hanno trascurato nemmeno il minimo dettaglio.

Interni: comodo come un SUV

Salendo nella Navara, e non è un eufemismo, ci si ritrova in un abitacolo decisamente ampio, da cui si può dominare facilmente la strada, tanto che persino i camion non fanno paura a bordo di questa Nissan. La plancia ha un disegno che ricorda quella dei SUV di ultima generazione del costruttore nipponico, la strumentazione è chiara e al centro della plancia c'è lo schermo touch da 7 pollici del Nissan Connect con tanto di sistema Around View Monitor, le superfici laccate, quelle silver e la selleria in pelle completano il quadro, solo la superficie rigida della parte superiore della plancia rivela la sua natura improntata alla solidità. Nella parte posteriore dell'abitacolo il divano è un filo troppo verticale, ma comunque è da sottolineare la presenza delle bocchette d'areazione.

Al volante: occhio alle dimensioni

Ci vuole attenzione una volta che si parte per un viaggio con la Navara, intendiamoci, la vettura è stabile, nonostante abbia un Rollio accentuato, e sia rigida sulle asperità, d'altra parte ha il telaio a longheroni (con sospensioni posteriori multilink), ma sono le dimensioni che vanno tenute d'occhio, soprattutto nelle strade più strette, dove si potrebbe avere bisogno di più spazio di quanto si creda per curvare. Per il resto, il volante è leggero, anche se non è un fulmine a livello di prontezza, mentre il cambio si manovra facilmente. In condizioni normali si utilizza la sola trazione posteriore, lasciando la modalità 2WD, ma quando il gioco si fa duro si può passare alla trazione integrale e disporre persino delle ridotte. Non c'è ostacolo che la spaventi per via dell'altezza da terra di quasi 23 cm, l'angolo d'attacco di 30.4 e d'uscita di 25.6. Inoltre, può contare su sistemi come l'Hill descent control, per regolare la velocità nelle discese più ripide.

Le prestazioni con il 2.3 diesel da 190 CV sono brillanti, con uno 0-100 coperto in meno di 11 S, 10,8 S per l'esattezza, ed una velocità massima di 184 km/h. Ma al di là dei freddi numeri, possiamo dirvi con certezza che la Navara non va mai in affanno, mentre i consumi possono oscillare tra 11 ed i 13 km/l a seconda dello stile di guida, perché il peso di quasi 2.000 kg si fa sentire e giocare con il cambio riduce inesorabilmente le percorrenze.

Prezzo: da 24.728 euro a 43.809 euro

La Navara ha un listino ampio e c'è una forbice piuttosto importante tra la versione d'accesso 2WD King Cab Visia, spinta dal 2.3 diesel da 160 CV, che parte da 24.728 euro e quella più accessoriata la Double Cab Tekna 4WD da 190 CV con cambio automatico, che arriva a 43.809 euro. La variante della nostra prova era simile a quest'ultima, fatta eccezione per il cambio, che è un manuale a 6 marce, ed il prezzo, di conseguenza, è molto vicino, parliamo di 41.979 euro.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 settembre 2016

Altro su Nissan

Nissan Navara EnGuard, specializzato nel soccorso
Concept

Nissan Navara EnGuard, specializzato nel soccorso

Ad Hannover debutta la Nissan Navara EnGuard, prototipo sviluppato per le operazioni di soccorso sui terreni più difficili.

Nissan Rogue 2017, l’X-Trail americano si aggiorna
Anteprime

Nissan Rogue 2017, l’X-Trail americano si aggiorna

La Nissan Rogue, versione aericana del SUV X-Trail si aggiorna con un restyling e guadagna una versione ibrida.

Nissan Sentra SR Turbo al Salone di Miami 2016
Anteprime

Nissan Sentra SR Turbo al Salone di Miami 2016

Nissan presenta la nuova Sentra SR Turbo, versione potenziata dell'omonima berlina destinata agli USA.