Peugeot 208 1.6 BlueHDi VS 208 Turbo EAT6: la prova su strada

Abbiamo messo a confronto la versione diesel 1.6 diesel da 100 cavalli e la 1.2 tre cilindri turbo da 110 cavalli con cambio automatico EAT6.

Peugeot 208 BlueHDI 100 cv

  • Design9,00
  • Comfort8,00
  • Prestazioni8,00
  • Consumi9,00
  • Prezzo7,50
  • Pro Prestazioni, consumi
  • Contro Mancanza della sesta marcia
  • Voto Motori.it: 8,30

Peugeot 208 1.2 PureTech Turbo EAT6 GT Line

  • Design9,00
  • Comfort8,00
  • Prestazioni8,50
  • Consumi9,50
  • Prezzo7,00
  • Pro Cambio automatico, consumi
  • Contro Prezzo
  • Voto Motori.it: 8,40

Peugeot 208: 1.6 BlueHDI vs 1.2 PureTech Turbo EAT6

Altre foto »

Il rinnovamento della Peugeot 208 ha colpito nel segno. Se gli interventi estetici non hanno stravolto le linee apprezzate dalle clientela, andando esclusivamente a rendere ancora più attuale un design azzeccato, le novità meccaniche posizionano la compatta francese al vertice della categoria. Per scorprire come va la nuova 208, abbiamo messo a confronto il modello spinto dal motore diesel BlueHDI 1.6 100 cavalli e la versione benzina tre cilindri 1.2 PureTech da 100 cavalli abbinata al Cambio automatico EAT6, entrambe dorate dello start&stop e omologate secondo la normativa antinquinamento Euro 6.

Peugeot 208 restyling 2016

Seguendo il famoso detto "squadra che vince non si cambia", i designer francesi hanno aggiornato la 208 puntando ad una maggiore dinamicità. Al frontale troviamo un nuovo paraurti, fari con luci diurne a LED, calandra con profilo cromato e griglia davanti al radiatore con effetto 3D. Al posteriore arrivano gruppi ottici a LED che richiamano il family feeling del marchio. Tra le novità anche cerchi in lega inediti, specchietti retrovisori cromati e nuove colorazioni, come la tinta nera opaca o il bianco madre perla presenti sui nostri modelli. Le dimensioni la rendono il giusto compresso tra traffico cittadino e tratte autostradali, con una lunghezza massima di 3,97 metri, una larghezza di 1,74 m e un passo di 2,53 metri.  

Interni Peugeot 208

A bordo ritroviamo la strumentazione i-Cockpit, con il piccolo volante molto maneggevole ma, a seconda della posizione scelta, leggermente d'intralcio per la lettura completa della strumentazione. A centro plancia troviamo il touchscreen da 7 pollici, da dove si gestire l'intero sistema di infotainment e si visualizzano le immagini trasmesse dalla videocamera posteriore, optional da 500 euro. Promosso anche lo spazio a bordo, con una capacità del bagagliaio a partire da 285 litri, aumentata di 15 litri rispetto al modello precedente.

Peugeot 208 1.6 BlueHDi 100 cv, prova su strada

Prima protagonista del nostro confronto è la Peugeot 208 1.6 BlueHDi, dotata di 100 cavalli e 254 Nm di coppia massima a 1750 giri e abbinata alla trasmissione manuale a cinque rapporti. Sulla carta la versione diesel in prova assicura una velocità massima di 187 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in 10,7 secondi, con un consumo combinato di 3,5 litri per percorrere 100 chilometri. Su strada la 208 BlueHDi sostanzialmente conferma quanto riportato sulla scheda tecnica, mostrando una grande fluidità di marcia, prestazioni in grado di percorrere lunghi trasferimenti autostradali e un consumo misto di poco superiore ai 4 l/100 km; qualche perplessità invece sulla mancanza della sesta marcia, scelta che peggiora consumi e comfort nei tratti extraurbani. Abbinata a cerchi in lega da 16 pollici, la 208 BlueHDi filtra bene le asperità dell'asfalto ma, allo stesso tempo, si  è dimostra precisa tra le curve. La dotazione di bordo, dove troviamo anche navigatore satellitare e sistema di frenata automatica Active City Brake, è completa e di facile utilizzo; qualche dubbio invece sulla forma dei sedili anteriori, non tra i più comodi nel segmento. Abbinata alla colorazione opaca con dettagli verde acido, la 208 1.6 BlueHDi in prova ha un prezzo di acquisto pari a 18.450 euro.

Peugeot 1.2 PureTech Turbo EAT6 GT Line, prova su strada

Dopo aver percorso oltre 1000 chilometri al volante della versione diesel, è arrivato il momento di scoprire come va la Peugeot 1.2 PureTech Turbo EAT6 da 110 cavalli. Abbinata all'allestimento GT Line, la versione turbo benzina da 110 cavalli ci ha stupito chilometro dopo chilometro. Aprendo il cofano troviamo il propulsore tre cilindi benzina 1.2 litri da 110 cavalli e 205 Nm di coppia massima a 1500 giri/min, abbinato alla trasmissione automatica con convertitore di coppia a sei rapporti. Oltre all'ottimo motore, il cambio EAT6 è il vero valore aggiunto della 208 benzina provata. Grazie ad una grande fluidità di marcia e ai ridotti tempi per cambiare rapporto, il cambio EAT6 si posiziona tra le migliori trasmissioni automatiche disponibili nel segmento B. Su strada la Peugeot 1.2 PureTech Turbo EAT6 GT Line ci conquista per le prestazioni, i bassi consumi e le doti del cambio, che fa dimenticare dopo pochi metri il precedente cambio robotizzato. Con una velocità massima di 194 km/h e 9,4 secondi per raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo, la 208 1.2 PureTech piace per la sportività e per il feeling di guida. Sarà per il poco rollio, per l'assetto preciso e per il cambio che "mette" sempre la giusta marcia, ma ci siamo realmente divertiti a guidare francese a tre cilindri in un tratto collinare. Risultati sorprendenti anche alla voce consumi, con una percorrenza nel ciclo misto di 5.5 liti/100 km e punte sotto ai 4 l/100 km guidando in maniera oculata. Provata nella versione GT Line e abbinata ad accessori come la vernice Madreperla, la retrocamera, cerchi da 17 pollici, tetto panoramico, la 208 1.2 PureTech Turbo raggiunge i 22.300 euro partendo dal listino pari a 20.300 euro.

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT 208 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 10 marzo 2016

Altro su Peugeot 208

Peugeot 208: arriva la versione a GPL
Ecologiche

Peugeot 208: arriva la versione a GPL

L’impianto è realizzato da LandiRenzo e montato in fabbrica a Trnava.

Rallycross: in Portogallo alti e bassi per le Peugeot
Motorsport

Rallycross: in Portogallo alti e bassi per le Peugeot

Nella prima prova del Campionato di Rallycross, le Peugeot 208 WRX hanno avuto un weekend difficile, anche se Leob è arrivato in finale.

Peugeot 208 GTi/NOVE, dedicata alle vittorie nel CIR
Anteprime

Peugeot 208 GTi/NOVE, dedicata alle vittorie nel CIR

L'edizione speciale Peugeot 208 GTi/NOVE celebra le nove vittorie del campionato costruttori conquistate nel CIR da Paolo "Ucci" Andreucci.