Mercedes GLC 250 d 4MATIC: prova su strada

Dopo oltre 4.000 chilometri percorsi, abbiamo eletto la Mercedes GLC come una delle migliori proposte della categoria.

Mercedes-Benz GLC 250 d 4MATIC Premium

  • Design9,00
  • Comfort9,00
  • Prestazioni8,50
  • Consumi8,50
  • Prezzo8,00
  • Pro Agilità, consumi, prestazioni
  • Contro Impianto audio, offerta gamma motori
  • Voto Motori.it: 8,60

Mercedes-Benz GLC 250 d 4Matic, prova su strada

Altre foto »

La Mercedes GLC è arrivata sul mercato con un compito complesso: avere successo nel competitivo segmento D-SUV e e riconquistare quella fetta di clienti "delusi" dalla GLK, modello mai apprezzato al 100%. Partendo da un'ottima base, ovvero l'ultima generazione di Classe C, il costruttore di Stoccarda ha realizzato un SUV ricco di contenuti e dal design convincente. La prima conferma di questa affermazione arriva dagli ordini dei clienti italiani, che hanno ampiamente superato le più rosee previsioni. Scopriamo come è andata la Mercedes GLC, in abbinamento alla motorizzazione 250 d 4MATIC e all'allestimento Premium.

Mercedes GLC: elegante e moderna

La nuova GLC convince al primo sguardo, grazie allo stile realizzato dai designer tedeschi. Seguendo il family feeling degli ultimi modelli Mercedes-Benz, la GLC presenta un frontale dallo sbalzo corto, esterni AMG Line e kit aerodinamico con paraurti anteriori e posteriori specifici e Minigonne laterali. I fari, con tecnologia LED High Performance e Intelligent Light System, assicurano quel giusto tocco di sportività, come i cerchi in lega AMG da 19 pollici. Al posteriore le luci a LED e il caratteristico taglio del portellone assicurano una forte caratterizzazione estetica. Le dimensioni di Mercedes-Benz GLC crescono rispetto alla GLK: la lunghezza è pari a 6.656 millimetri, la larghezza a 1.890, l'altezza a 1.639 mm e il passo a 2.873 mm.

Interni nuova GLC: spazio al lusso

Salendo a bordo della GLC ritroviamo l'ambiente ampiamente apprezzato di Mercedes Classe C. Realizzati nel centro stile di Como, gli interni della GLC rappresentano il giusto mix tra funzionalità, eleganza e design, rappresentando un netto salto in avanti rispetto a GLK. Sulla vettura in prova, la plancia è caratterizzata dal generoso schermo da 8.4 pollici del sistema multimediale COMAND Online, infotainment che comprende: touchpad, navigazione 3D, interfaccia Bluetooth, comandi vocali Voicetronic, hotspot WLAN, due prese USB e slot SD (all'interno del bracciolo anteriore). Grazie alla maggiore lunghezza, GLC assicura un'ottima vita a bordo soprattutto per i passeggeri posteriori; nonostante il tunnel della trasmissione, un viaggio di oltre 400 chilometri in cinque persone non è stato così traumatico per chi sedeva dietro. Anche dal vano di carico arrivano buone notizie: rispetto a GLK, il baule è aumentato di 80-110 litri, con una capienza da 580 fino a 1600 litri.

Mercedes GLC: le motorizzazioni

Saranno i pochi mesi sul mercato, ma l'offerta di motorizzazioni disponibili su GLC non è tra le più ampie. Sul fronte delle unità a benzina è disponibile esclusivamente la Mercedes GLC 250 4MATIC, spinta dal propulsore quattro cilindri da 1.991 centimetri cubi con una potenza di 211 cavalli e 350 Nm di coppia massima tra 1.200 e 4.000 giri/min. Passando alle unità a Gasolio troviamo la Mercedes GLC 220 d 4MATIC, mossa dall'unità quattro cilindri 2.143 litri da  170 cavalli e 400 Nm di coppia tra 1.400 e 2.800 giri/min. Stesso motore ma maggiore cavalleria per la protagonista della nostra prova: la GLC 250 d 4MATIC scarica a terra 204 cavalli e una coppia massima di 500 Nm disponibile a partire da 1.600 giri/min; sul fronte delle prestazioni la velocità massima è di 222 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 7.6 secondi. Rispetto a GLK, a parità di motorizzazioni, GLC ha migliorato notevolmente prestazioni e consumi (quasi del 20%) merito di un'aerodinamica più efficace (Cx di 0,31) e al minor peso (-80 kg), grazie all'utilizzo di materiali leggeri. In arrivo nel 2016 invece la Mercedes GLC 350 Plug-in Hybrid, abbinata al motore benzina da 211 cavalli e elettrico da 116 cv, capace di raggiungere i 235 km/h, coprire lo 0-100 km/h in soli 5,9 secondi e viaggiare fino a 34 km/h emettendo zero emissioni.

Cambio 9G-TRONIC e trazione 4MATIC

Tutte le versioni attualmente in listino di GLC montano di serie il nuovo cambio 9G-TRONIC, trazione integrale 4MATIC, Start&Stop e rispondono alla normativa Euro6. La nuova trasmissione automatica a 9 rapporti è tra le migliori soluzioni sul mercato: su strada assicura passaggi di marcia estremamente fluidi e, quando si passa alla modalità Sport e Sport+ presenti nel programma Dynamic Select, convince per la velocità di cambiata. Rendendo onore alla leggendaria Mercedes Classe G, la trazione integrale permanente 4MATIC di GLC assicura una ripartizione della Coppia motrice 45:55 tra Avantreno e retrotreno e in abbinamento a ESP, ASR e 4ETS e garantisce ottime prestazioni in fuoristrada leggero.

Mercedes GLC: la prova su strada

La nuova SUV media di casa Mercedes è stata messa a dura prova, con un test drive di oltre 4.000 chilometri tra autostrada, passi montani e traffico cittadino. Appena saliamo a bordo apprezziamo la posizione di guida rialzata, l'ergonomia e i materiali utilizzati; gli interni in pelle nera, optional sulla nostra vettura, contribuiscono a rendere ancora più elegante l'ambiente. Nel corso del nostro test abbiamo avuto la conferma di come la GLC sia un veicolo dalle tante anime: grazie al programma Dynamic Select si può scegliere tra i programmi Eco, Comfort, Sport, Sport+ e Individual che, in abbinamento alle sospensioni pneumatiche AIR BODY CONTROL, permettono di trovare sempre la giusta impostazione di motore, sterzo, cambio e sospensioni in base al tipo di percorso da affrontare. Se in modalità Economy abbiamo raggiunto delle percorrenze di quasi 20 km/h, merito anche della funzione Sailing, su tratti guidati selezionando la modalità Sport la GLC ha mostrato prestazioni di riferimento. Ovviamente non è mancato un test drive off-road, dove grazie alla possibilità di alzare la scocca della vettura, abbiamo superato passaggi decisamente impegnativi per un SUV. Nota di merito anche per il pacchetto di sistemi di sicurezza all'interno di Mercedes-Benz Intelligent Drive, dove tra le varie tecnologie presenti abbiamo testato il Distronic Plus, il sistema antisbandamento attivo e l'Attention Assist; in tratti di strada chiusa al traffico abbiamo avuto la conferma di come la GLC sia in grado di guidare in maniera autonoma, tenendo la distanza dalle vetture che la precedono e mantenendo la corsia anche in caso di curve strette; l'Attention Assist invece è stato testato durante un viaggio notturno, quando ci è stato consigliato di fermarci nella prima area di sosta per prendere un caffè. Con Mercedes Connect Me invece abbiamo viaggiato sempre connessi, trovando la vettura nel parcheggio del supermercato tramite APP e monitorando a distanza lo stato di salute della vettura. Tutto perfetto? Cercando il famoso "pelo nell'uovo", ci saremmo aspettati qualcosa di più dall'impianto audio di serie e, se confrontata alla concorrenza, la gamma non è ancora completa. Naturalmente l'eccellenza si paga: la Mercedes GLC 250 d 4MATIC Premium, optional inclusi, ha un prezzo poco superiore ai 62.000 euro. Vale quello che costa? Dopo questa lunga prova la nostra risposta è assolutamente positiva.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ GLC COUPÈ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 19 novembre 2015

Altro su Mercedes-Benz GLC Coupè

Mercedes GLC Coupé: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes GLC Coupé: primo contatto

Il nuovo crossover della Casa di Stoccarda vanta forme slanciate ed eleganti e un abitacolo lussuoso.

Mercedes GLC Coupé, nuovo teaser prima del debutto
Anteprime

Mercedes GLC Coupé, nuovo teaser prima del debutto

Il SUV sportivo Mercedes GLC Coupé si prepara al debutto ufficiale fissato in occasione del Salone di New York 2016.

Mercedes GLC F-Cell: il SUV ad idrogeno debutterà nel 2017
Anteprime

Mercedes GLC F-Cell: il SUV ad idrogeno debutterà nel 2017

Mercedes sarebbe molto vicina alla realizzazione della sua prima auto ad idrogeno basata sul SUV GLC, pronta a debuttare nel 2017.