Toyota RAV4 2.0D4D 4WD Style: la prova su strada

La Toyota RAV4 cambia stile ma offre più spazio combinato alla sicurezza della trazione integrale.

Toyota RAV4 2.0D4D 4WD Style

  • Design7,00
  • Comfort8,00
  • Prestazioni7,00
  • Consumi7,50
  • Prezzo7,50
  • Pro Comfort, spazio a bordo, comportamento sui fondi a bassa aderenza
  • Contro Finiture interne migliorabili
  • Voto Motori.it: 7,40

Toyota Rav4 2.0D AWD 20th Anniversary in prova

Altre foto »

La Toyota RAV4 è un'icona, una vettura che ha creato un genere, un'auto che mantiene le promesse da tre generazioni e che adesso, sta scrivendo il quarto capitolo della sua storia combinando un design moderno ad un abitacolo più spazioso. Abbiamo provato la variante 2.0 D4D AWD nell'allestimento Style e nell'edizione 20th Anniversary, una versione capace di infondere sicurezza anche quando le condizioni diventano difficili.

Esterno: design sportivo e tagliente

Giunta alla quarta generazione, la RAV4 cambia ancora e abbraccia lo stile del nuovo corso Toyota, quindi un linguaggio improntato a trasmettere maggior dinamismo, come sottolinea il frontale in cui spicca la nuova calandra incastonata tra i gruppi ottici e la grande presa d'aria inferiore. La vista laterale è impreziosita dalle protezioni presenti nei passaruota, mentre quella posteriore presenta fari di grandi dimensioni e lo Spoiler sul lunotto. Più lunga di 205 mm, presenta un passo incrementato di 100 mm, e delle carreggiate più ampie di 30 mm, mentre l'altezza è diminuita di 25 mm rispetto al modello precedente. Ne consegue un'aerodinamica migliorata ed una maggiore stabilità tra le curve.

Interno: tanto spazio per ogni esigenza

L'abitacolo della RAV4 è decisamente spazioso, come testimonia l'aumento del passo, per cui sia davanti che dietro si viaggia comodi e senza rinunce, anche se si è di taglia abbondante o si ha una statura da giocatore NBA. Detto questo, la plancia contribuisce ad enfatizzare il tutto per via del suo design a sviluppo orizzontale con la parte superiore destinata alla strumentazione (piuttosto semplice e immediata con 3 strumenti) e al display del sistema multimediale. Nel complesso si apprezzano le finiture della zona intermedia del cruscotto, del volante e del pomello del cambio, mentre stonano gli elementi in simil Carbonio presenti sul tunnel centrale e nei pannelli delle portiere. Non mancano vani svuota tasche ed un bagagliaio dalla notevole capacità, il quale, con 547 litri disponibili (ampliabili a 1.746 litri), consente di trasportare qualunque cosa. Inoltre, lo stesso vanta una zona nascosta sotto il vano di carico, e presenta una rete sulla zona superiore, posizionata sotto la cappelliera, in cui si possono sistemare diversi oggetti di piccole dimensioni.

Al volante: sicura in ogni condizione

C'è poco da fare, quando si ha a disposizione una RAV4 dotata di trazione integrale e gomme termiche si può arrivare praticamente ovunque, a patto di non pretendere di avventurarsi nel off-road specialistico. Neve e ghiaccio non la spaventano ed il sistema che ripartisce la coppia, denominato Dynamic Integrated Drive, è in grado di coordinare il livello di coppia da suddividere tra le ruote, con l'ESP e il Servosterzo elettrico. In questo modo si può passare dall'avere il 100% della coppia sull'asse anteriore, ad una distribuzione 50-50 della stessa. Ma non è tutto, se si vuole una maggiore dinamica di guida sull'asfalto, è sufficiente premere il tasto Sport, che invia il 10% di coppia al posteriore per agevolare la percorrenza di curva, mentre se si ha bisogno della maggiore trazione possibile si può sempre premere il pulsante AWD Lock per avere una coppia perfettamente suddivisa tra i due assali fino ad una velocità di 40 km/h. Nella versione provata questo sistema di trazione era abbinato ad un 2 litri turbodiesel da 124 CV e 310 Nm, abbinato ad un cambio manuale a 6 marce dalla buona manovrabilità. Si tratta di un'unità che non fa rimpiangere il 2.2 presente in gamma per via di una certa propensione a riprendere anche da un basso numero di giri, circa 1.600 giri, e che consente percorrenze di tutto rispetto per una vettura del genere, con una richiesta di 8l di carburante per percorrere 100 km.

Prezzo: 32.850 euro

Una vettura come la Toyota RAV4 2.0D4D AWD Style della nostra prova, dotata di trazione integrale, presenta una prezzo di listino interessante fissato a 32.850 euro. Infatti, nella cifra in questione bisogna annoverare una dotazione di serie che vanta accessori quali il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici, l'assistenza alle partenze in salita, il sistema di controllo integrato della dinamica di guida, i cerchi in lega da 18 pollici, i fendinebbia, le luci diurne a LED, gli inserti cromati sulla carrozzeria, la telecamera posteriore, il clima automatico bi-zona, il cruise-control ed il portellone posteriore ad azionamento elettrico, tanto per citarne alcuni. Tra gli optional troviamo la vernice metallizzata o perlata, ed il navigatore satellitare Toyota Touch 2 with go. 

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA RAV4 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 gennaio 2015

Altro su Toyota RAV4

Toyota Rav4: il primo esemplare prodotto negli impianti di San Pietroburgo
Attualità

Toyota Rav4: il primo esemplare prodotto negli impianti di San Pietroburgo

Specifico per i mercati russo, bielorusso e kazako, lo stabilimento di San Pietroburgo produce anche la Camry.

Toyota Rav 4 Hybrid: la prova su strada
Prove su strada

Toyota Rav 4 Hybrid: la prova su strada

Il SUV delle Tre Ellissi diventa ibrido e guadagna un sostanzioso restyling.

Toyota: RAV4 Hybrid 2016: prezzi da 28.900 euro
Ultimi arrivi

Toyota: RAV4 Hybrid 2016: prezzi da 28.900 euro

La RAV 4 si sottopone al restyling e si arricchisce della variante Hybrid.