Mercedes Classe E Coupé: il test drive

La prova su strada della Mercedes Classe E Coupé, la nuova gran turismo di Stoccarda

La prova su strada della Mercedes Classe E Coupé, la nuova gran turismo di Stoccarda

  • Design9,00
  • Comfort8,50
  • Prestazioni9,00
  • Consumi9,00
  • Prezzo8,00
  • Pro Comfort elevato, ottime finiture, bagagliaio capiente
  • Contro Comandi cambio al volante su richiesta, abitabilità posteriore migliorabile
  • Voto Motori.it: 8,70

La E che fa rima con coupé. Si chiama Mercedes Classe E, ma sono scherzi del naming, perché la versione Coupé della berlina di Stoccarda è un'auto radicalmente differente dalla berlina lanciata da qualche mese in una veste completamente rinnovata.

Ad accomunarle molti stilemi, a partire dal taglio dei fari, l'elemento che dona "il volto" ad un'auto, e poco altro. Ma poi il padiglione inclinato all'indietro, il giro porte, lo sviluppo della parte posteriore e i paraurti rimodellati (al posteriore c'è anche un accenno di diffusore) danno alla E Coupé un profilo "acquattato" in attesa delle alte velocità e rendono alla nuova due porte tedesca un look piuttosto armonico e riuscito.

La parte più interessante è però nell'abitacolo, in configurazione 2+2, ma lo spazio per i passeggeri posteriori è tanto soprattutto per le gambe, anche se i più alti risultano un po' sacrificati dall'inclinazione del tetto. Ma del resto siamo su una coupé e l'attenzione è tutta spostata sul davanti, dove spiccano una volta aperte le portiere gli splendidi sedili sportivi in pelle nera di cui è dotata la nostra Mercedes E Coupé 350 CDI in allestimento Avantagarde che abbiamo provato in Versilia.

La seduta è bassa, i fianchi sono pronunciati e il poggiatesta integrato fa molto...racing. Inoltre le possibilità di regolazione sono come al solito millimetriche, per cui trovare l'assetto giusto al posto guida è un affare facile facile. Molto bello anche il volante di foggia sportiva, in pelle a tre razze con appoggiapollici pronunciati, mentre la plancia differisce dalla berlina con un layout più raccolto, sebbene simile nei materiali e nel design.

Nonostante la postura sportiva ma comoda, l'abitacolo dà subito una impressione di ariosità grazie anche all'assenza del secondo montante e la visibilità del lunotto posteriore è buona, anche se non proprio perfetta per via dell'inclinazione del tetto. In compenso la capacità del bagagliaio è ottima e non implica sacrifici di sorta per per una beve vacanza.

Avviamo il motore, che sulla E Coupé 350 CDI è il V6 turbodiesel da 3.0 litri di ultima generazione con tecnologia BlueEfficiency, e partiamo. Nei primi metri saggiamo il lavoro dello sterzo e del cambio 7G-Tronic, entrambi molto morbidi nell'azione e più diretto il primo rispetto alla versione a tre volumi e quattro porte.

Il banco di prova più adatto e divertente è però l'autostrada, perché se in città si apprezzano le doti del cambio automatico e i ben 540 Nm di coppia, è nelle percorrenze veloci che possiamo saggiare l'allungo di questo propulsore che, per inciso, è inesauribile.

Facile infatti farsi prendere la mano, anzi il piede, perché il V6 mantiene fede alle promesse fatte da Stoccarda: i 231 CV si sentono tutti e complice la velocità del cambio, soprattutto in modalità "Sport", non è difficile raggiungere velocità "extra codice" quasi senza accorgersene. Ottimo anche il comfort acustico a tutte le velocità: pare che il lavoro svolto sull'aerodinamica (0,27 il Cx) e l'insonorizzazione funzionino davvero bene.

Altro su Mercedes-Benz Classe E

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto

La nuova wagon tedesca convince per il suo stile accattivante e stupisce per l’iniezione di sistemi elettronici dedicati alla guida autonoma.

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV
Anteprime

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV

La berlina sportiva della Stella a Tre Punte sarà solo integrale per un’accelerazione da supercar