Nissan Qashqai 1.6 dCi n-tec: la prova su strada

Con il nuovo motore 1.6 diesel da 130 CV la Qashqai trova la quadratura del cerchio.

Nissan Qashqai 1.6 dCi n-tec

  • Design9,00
  • Comfort8,00
  • Prestazioni9,00
  • Consumi9,00
  • Prezzo8,00
  • Pro Motore da riferimento, consumi, dotazione
  • Contro Consolle centrale datata
  • Voto Motori.it: 8,60

Nissan Qashqai 1.6 dCi n-tec: la prova su strada

Altre foto »

La Nissan Qashqai non ha bisogno di presentazioni: è la più apprezzata nel segmento, la più venduta, e dopo il restyling continua ad avere il successo degli esordi. Merito di un valido rapporto qualità/prezzo, di una linea piacevole e di una polivalenza funzionale che ne fa un'auto a 360 gradi. Adesso, la bestseller di casa Nissan ha un'arma in più, il nuovo motore 1.6 dCi, che offre coppia e prestazioni di un 2.0 con consumi di inferiori ad un 1.5. Una vera e propria rivoluzione motoristica che sulla carta consente alla Qashqai di fare un ulteriore balzo in avanti rispetto alle concorrenti. L'abbiamo guidata ininterrottamente su strade e autostrade per verificare come va questo innovativo 1.6 dCi.

Esterno: ormai è un classico

La linea della Nissan Qashqai è sempre piacevole e non accusa il peso degli anni, soprattutto dopo il restyling che ha conferito più carattere al frontale. Per cui ritroviamo tutti gli elementi che l'hanno resa celebre: un cofano motore con quelle graziose bombature longitudinali, la calandra con il grande marchio Nissan, la grande bocca inferiore; una fiancata pulita con i passaruota marcati e il terzo finestrino che sfugge verso l'alto. Infine una vista posteriore pulita e senza fronzoli. Inoltre, questa versione, la "n-tec", presenta anche i cerchi da 18 pollici bicolore, le barre cromate e il tetto panoramico per impreziosire ulteriormente l'insieme. L'auto ormai è un classico, si distingue bene tra le concorrenti, ma nonostante non sia una novità assoluta è ancora al passo con i tempi.

Interno: c'è tutto quel che serve

L'interno della Qashqai, nonostante la strumentazione con i contorni cromati, gli inserti silver e i sedili rivestiti da un tessuto elegante e resistente, sembra accusare tutte le sue primavere, soprattutto se si osserva la consolle centrale. Infatti, il display touch screen del sistema di infotainment appare meno moderno di quelli presenti su alcune concorrenti dell'ultima ora, ma non parliamo di funzionalità, c'è persino l'Around View Monitor che, attraverso 4 videocamere laterali, consente di avere una visione panoramica dall'alto della vettura, ma dell'aspetto semplice di tutto l'insieme incastonato nella parte centrale della plancia. Per il resto troviamo plastiche morbide tranne che in alcuni punti come la bocchette per l'aria centrali e il quadro strumenti, una piacevole pedaliera in metallo e un abitacolo sostanzialmente ordinato nel quale possono viaggiare senza problemi 4 persone e, all'occorrenza, anche 5. Il bagagliaio consente di caricare agevolmente valigie e carichi di ogni genere ed ha una capacità di 382 litri, che può essere estesa ad oltre 1.500 abbattendo il divano posteriore. Scenografico il tetto panoramico che garantisce luminosità a tutto l'abitacolo e rappresenta un valore aggiunto.

Al volante: un motore davvero riuscito

Ci sediamo al volante della 1.6 dCi aspettandoci la solita irreprensibile Qashqai, invece, una volta acceso il motore e percorso i primi metri, scopriamo una verve inaspettata, una progressione da sportiva e un carattere davvero niente male. Dopo poche curve ci si dimentica di essere su un SUV, si pesta sull'acceleratore e si stabilisce un legame di fiducia e affiatamento con un motore interessante, coinvolgente e, sotto certi aspetti, stupefacente. No, è un'esagerazione, è proprio così, questo 4 cilindri 1.6 da 130 CV coperto da 30 brevetti e costato un investimento pari a 230 milioni di euro, vanta un architettura "quadrata" grazie alla quale troviamo valvole di grande diametro nella testata, per ottimizzare il riempimento delle camere di combustione. Inoltre, in seguito all'alleggerimento del monoblocco e alla riduzione delle perdite meccaniche e delle forze dinamiche le performance non sono andate a scapito dei consumi e delle emissioni che, grazie anche allo start&stop, si attestano sui 119 g di Co2 al km.

Ma veniamo all'esperienza concreta, la coppia di 320 Nm, la stessa del 2.0 dCi che sostituisce, viene erogata a 1.750 giri, ma l'80% è disponibile a soli 1.500 giri, ne consegue una risposta immediata all'acceleratore e una limitata necessità di scalare marcia. Anche in sesta, raramente abbiamo avuto necessità di ricorrere al cambio, che comunque appare in sintonia con il motore visto che gli innesti sono sempre piacevoli e consentono di scaricare in maniera ottimale la potenza sulle ruote anteriori. L'accelerazione non è niente male, 10,3 secondi per toccare i 100 km/h con partenza da fermo, e la velocità supera di gran lunga i limiti autostradali con i suoi 190 km/h. Tutto questo si traduce in una guida appagante, che nel misto subisce i limiti dell'auto come il baricentro alto, che causa un certo rollio, e la trazione anteriore, che da luogo a dei rassicuranti sottosterzi.

Intendiamoci, la Nissan Qashqai non è una sportiva, ma con questo 1.6 dCi invoglia a forzare l'andatura, e in un batter d'occhio ci si ritrova a sentire i pneumatici che stridono mentre le grandi ruote da 18 pollici aggrediscono i tornanti. Nel complesso la vettura è sicura, prevedibile, e avvisa nettamente in anticipo dell'approssimarsi del limite, al punto che questo motore appare sin troppo esuberante. A tanta energia non corrispondo però consumi elevati, anzi, viaggiando ad andatura normale si percorrono quasi 17 km con un litro, un vero record tra i SUV provati, mentre sfruttando il motore non siamo scesi sotto i 15 km/l, una vera manna considerati i prezzi dei carburanti in continua ascesa!

Tutto compreso a 27.690 euro

La Qashqai della nostra prova con allestimento n-tec è sicuramente una vettura interessante e con il motore 1.6 dCi costa l'equivalente di 27.690 euro. Una cifra che comprende anche accessori importanti come l'around view monitor, il navigatore satellitare, il tetto panoramico, i cerchi in lega bicolore da 18 pollici, le barre in alluminio, i vetri posteriori oscurati e la pedaliera in metallo.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN QASHQAI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 08 ottobre 2012

Altro su Nissan Qashqai

Nissan Qashqai Black Edition, esclusiva e limitata
Ultimi arrivi

Nissan Qashqai Black Edition, esclusiva e limitata

La nuova versione limitata Nissan Qashqai Black Edition sfoggia un aspetto dark e una dotazione di accessori davvero premium.

Scandalo emissioni: Nissan fa causa alla Corea del Sud
Cronaca

Scandalo emissioni: Nissan fa causa alla Corea del Sud

Nissan ha deciso di fare causa alla Corea del Sud per rispondere alle accuse relative ad un presunto scandalo emissioni.

Emissioni truccate: Nissan accusata dalla Corea del Sud
Cronaca

Emissioni truccate: Nissan accusata dalla Corea del Sud

Nissan è stata accusata dalla Corea del Sud di aver manipolato i dati dei consumi e delle emissioni della Qashqai diesel. Il costruttore però nega.