Da ZF una nuova trasmissione a 9 rapporti

Destinata a soppiantare gli attuali cambi a 6 marce, consentirà regimi di rotazione più bassi (1.900 giri/minuto) e consumi inferiori fino al 16%.

Lo scorso gennaio ZF Friedrichshafen, multinazionale tedesca produttrice di componenti per l'automotive, aveva annunciato la realizzazione di una trasmissione automatica di nuova generazione a 9 rapporti. Oggi l'azienda specializzata nella produzione di cambi meccanici e automatici (ma anche assali e sistemi sterzanti) ha deciso di diffondere alcuni dettagli di natura tecnica.

Denominata con la sigla 9 HP la trasmissione in questione (di tipo automatico) è stata progettata soprattutto per vetture a trazione anteriore equipaggiate con propulsori montati trasversalmente. Dal punto di vista dei consumi il nuovo cambio consentirà migliori performance con risparmi fino al 16% rispetto alle attuali e più diffuse trasmissioni a 6 marce.

Un risparmio ottenuto grazie al fatto che il nuovo cambio 9 HP permetterà regimi di rotazione più bassi, circa 1.900 giri/minuto in nona marcia - con velocità a 120 km/h - contro l'equivalente dei 2.600 g/min. di una trasmissione odierna in sesta marcia.

Dal quartier generale inoltre fanno sapere che in ogni caso il cambio sarà in grado di essere montato anche su vetture a trazione integrale e ad alimentazione ibrida, di sopportare un range di coppia motrice compreso fra i 200 e i 480 Nm di picco massimo, e di essere supportato senza difficoltà da sistemi start/stop, senza la necessità di dover installare ulteriori pompe dell'olio.

L'unica incognita al momento, è l'effettiva commercializzazione che non è stata ancora resa nota, ma che certamente sarà vista di buon grado dal panorama dei produttori automobilistici europei e non solo, alla costante ricerca di soluzioni per ridurre i consumi e aumentare le performance delle proprie vetture.

Se vuoi aggiornamenti su DA ZF UNA NUOVA TRASMISSIONE A 9 RAPPORTI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 10 giugno 2011

Vedi anche

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi in collaborazione con i partner NVIDIA e Mobileye prosegue il suo sviluppo relativo all’intelligenza artificiale applicata alla guida autonoma.

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Siglato un accordo di collaborazione con Ericsson ed Orange per un nuovo progetto.

Ford e Toyota: insieme per uniformare le applicazioni bordo

Ford e Toyota: insieme per uniformare le applicazioni bordo

I due colossi collaborano per dar vita ad una piattaforma dedicata alle app.