Ford Focus Wagon: un carico di tecnologia

Davvero tanti i gadget elettronici della nuova Ford Focus Wagon, che ne fanno la vettura la più tecnologica del segmento.

Ford Focus Wagon 1.6 Ecoboost 150 CV in prova

Altre foto »

La Nuova Focus Wagon, come la sorella a 5 porte, offre molta tecnologia di serie ma la sua dotazione può essere integrata con accessori in grado di semplificare le operazioni di guida e, soprattutto, di incrementare la sicurezza di marcia. Vediamo nel dettaglio tutti i dispositivi pensati da Ford per rendere più piacevole la vita del conducente, come abbiamo avuto conferma nella nostra prova su strada.

A fianco di sistemi di serie come il Torque Vectoring Control o, se preferite, Sistema di controllo dinamico della trazione (che ottimizza la coppia trasmessa alle ruote motrici a seconda del livello di tenuta delle singole ruote), il sistema di rilevamento della pressione degli pneumatici e il sensore pioggia (questi ultimi 3 dispositivi sono di serie sulla versione Titanium), la Ford Focus 2011 Wagon può offrire molto di più. Infatti, con un adeguamento del prezzo d'acquisto, la nuova Focus da famiglia può racchiudere nella stessa auto optional che fino a poco tempo fa erano elementi distintivi di vetture con marchi diversi.

Scorrendo il listino si scopre che la Titanium offre per 750 euro i fari bi-xeno anteriori, l'illuminazione interna multi-color, e le luci di posizione anteriori a LED, ma questa è solo la punta di un iceberg, perché si può scegliere anche il City Pack Premium, un optional da 500 euro che, oltre ai sensori di parcheggio anteriori e posteriori ed agli specchietti retrovisori ripiegabili e riscaldabili elettricamente, annovera anche il Sistema Active Park Assist grazie al quale la vettura parcheggia da sola appena trovato lo spazio sufficiente lasciando al suo conducente solamente l'incombenza di innestare la retromarcia.

Ma la vera chicca tra gli optional della Focus Wagon è rappresentata dal Driver Assistant Pack: una serie di dispositivi che lavorano tutti insieme per la sicurezza. In questo pacchetto, dal costo di 1250 euro, troviamo l'Attivazione Automatica della Frenata in città, pensata per scongiurare tamponamenti, che mette in azione il sistema frenante non appena rileva una probabile collisione; il sistema che riconosce i segnali stradali e visualizza il limite di velocità sul quadro strumenti.

Tra gli altri dispositivi di assistenza al conducente ci sono il Sistema di monitoraggio dell'angolo cieco, capace di indicare la presenza di altri veicoli nel pericoloso angolo morto dello specchietto retrovisore, il Driver Alert, che studia il comportamento del conducente per capire se cala il livello d'attenzione alla guida e lo sprona a prendere provvedimenti con segnalazioni visive ed acustiche, il Sistema di mantenimento della corsia di marcia e segnalazione del cambio corsia, che aiuta il conducente a non invadere lo spazio altrui in maniera involontaria e, infine, la Regolazione Automatica degli abbaglianti, un dispositivo che consente di viaggiare con gli abbaglianti accesi per poi spegnerli ogni volta che sopraggiunge un altro veicolo nella direzione opposta o, quando l'illuminazione stradale è adeguata.

Poi ci sono optional utili per chi viaggia con i bambini, come il Family Pack (disponibile anche nella versione base) che provvede alla chiusura elettrica delle portiere posteriori ed al monitoraggio delle cinture di sicurezza della seconda fila. Nella lista, troviamo anche il Security Pack (disponibile anche per la base), da 250 euro, nel quale è compresa la chiusura con doppia sicurezza e l'antifurto perimetrale volumetrico.

Per gli amanti degli gadget hi-tech infine, non manca il Sony Navigation System con navigatore touch screen con schermo da 8", kit vivavoce con tecnologia Sync Gen 2, controllo vocale, telecamera posteriore e 10 casse acustiche. Quest'ultimo però sarà disponibile da Gennaio 2012. Insomma, attingendo alla lista degli optional la Nuova Focus Wagon può fare il pieno di tecnologia.

Se vuoi aggiornamenti su FORD FOCUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 11 maggio 2011

Altro su Ford Focus

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista

Con il Drift Mode per guidare alla Ken Block: abbiamo provato la nuova Ford Focus RS in pista.

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV
Tuning

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV

Una nuova elaborazione per la versione high performance di Focus: la factory texana aggiunge 40 CV al 2.3 EcoBoost di Ford Focus RS.

Focus RS500: sarà ancora più estrema
Anteprime

Focus RS500: sarà ancora più estrema

La vettura, derivata dalla Focus RS, dovrebbe avere circa 400 CV.