Android Auto arriva su Play Store

Google lancia ufficialmente l'app Android Auto, una piattaforma software che integra numerose funzioni portando il mondo degli smartphone a bordo.

Google si candida alla conquista di un ruolo di primo piano nel mondo dell'automobile e alle dichiarazioni fa seguire i fatti. Dopo l'annuncio della piattaforma Android Auto avvenuto alla Google I/O 2014, infatti, il gruppo di Mountain View ha rilasciato nei giorni scorsi l'app ufficiale su Play Store (il negozio virtuale dedicato ai dispositivi Android) facendo così il primo passo per portare le proprie soluzioni software a bordo dei veicoli. 

Sebbene l'app Android Auto paghi al momento una compatibilità praticamente nulla con il parco veicoli europeo, tanto da non essere al momento disponibile sulla versione italiana del Play Store, il suo arrivo sul mercato è un passaggio fondamentale che può disegnare nuovi scenari, soprattutto considerando l'interesse mostrato per le tecnologie Google dall'Open Automotive Alliance, il consorzio che riunisce costruttori di primo piano come General Motors, Audi, Honda, Fiat, Volkswagen, Hyundai e Renault, tanto per menzionare alcuni nomi. 

L'app richiede dispositivi mobili con sistema operativo Android 5.0 Lollipop per poter funzionare e include tra le sue funzionalità la navigazione stradale tramite Google Maps e la possibilità di chiamare e inviare messaggi senza dover staccare le mani dal volante. A questo si aggiungono poi le informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico, sulle condizioni meteo e su altri aspetti del viaggio, mentre sul fronte intrattenimento si segnala l'accesso alla playlist musicale dello smartphone per poter ascoltare i brani sfruttando l'impianto audio della vettura. 

Android Auto è per adesso utilizzabile solo negli USA, in Australia e in Gran Bretagna, paesi in cui Pioneer ha messo in commercio un apparecchio che consente di far interfacciare i dispositivi mobili con l'elettronica di bordo. Nelle prossime settimane toccherà invece a Parrot lanciare il proprio prodotto, con la prospettiva che l'esempio venga seguito da altri produttori nell'attesa che arrivino sulle strade le prime vetture compatibili nativamente con la nuova piattaforma.

Se vuoi aggiornamenti su ANDROID AUTO ARRIVA SU PLAY STORE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 23 marzo 2015

Vedi anche

Guida autonoma: Intel crea l

Guida autonoma: Intel crea l'Automated Driving Group

Intel investe sulla guida autonoma e annuncia la nascita di una divisione dedicata che si chiamerà Automated Driving Group.

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

EuroNcap 2016: ecco i risultati degli ultimi crash test

Massima valutazione per 4 modelli su 9; sempre più netto il divario fra vetture "di serie" e quelle dotate del "safety pack" richiesto da Ncap.