Internet a bordo delle auto entro il 2013

Secondo gli addetti ai lavori, entro il 2013 nelle auto di ultima generazione si potrà navigare in rete in modalità wi fi

I progressi tecnologici nel settore informatico e automobilistico vanno di pari passo, soprattutto quando le due industrie lavorano insieme. Il riferimento è al collegamento internet sui veicoli, che secondo gli addetti ai lavori sarà un elemento comune nel giro di 2 o 3 anni. Sarà presente sui modelli di ultima generazione, che diventeranno degli "hot spot" viaggianti e permetteranno di navigare in movimento (quando non si è al volante).

Secondo la T-Systems, azienda specializzata nei servizi al settore automotive, tutto è pronto per questo grande passo, che trasformerà il modo di spostarsi. Già, perché il punto non è solo che si potrà entrare in rete, ma anche che internet diventerà una componente essenziale per le comunicazioni da auto ad auto.

Negli Stati Uniti, il governo federale è già al lavoro per creare delle linee guida efficaci per regolamentare il settore, evitando i rischi per la sicurezza stradale e obbligando i costruttori a rendere la tecnologia facilmente utilizzabile senza distogliere l'attenzione di chi è al volante.

Elemento fondamentale per raggiungere questo obiettivo è che la tecnologia sia sviluppata dagli stessi costruttori e non da aziende esterne, che non sono abbastanza preparate in fatto di sicurezza.

Se vuoi aggiornamenti su INTERNET A BORDO DELLE AUTO ENTRO IL 2013 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 30 novembre 2010

Vedi anche

Seat: tutti i numeri dietro la realizzazione di un’auto

Seat: tutti i numeri dietro la realizzazione di un’auto

Per capire cosa si nasconde dietro la realizzazione di un nuovo modello scopriamo tutti i segreti dello stabilimento Seat di Martorell.

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi, Nvidia e Mobileye: intelligenza artificiale per la guida autonoma

Audi in collaborazione con i partner NVIDIA e Mobileye prosegue il suo sviluppo relativo all’intelligenza artificiale applicata alla guida autonoma.

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Il Gruppo PSA studia la connessione 5G

Siglato un accordo di collaborazione con Ericsson ed Orange per un nuovo progetto.