Opel IntelliLink: connettività ai massimi livelli

Diversi sistemi di infotainment per integrare l’utilizzo dello smartphone lasciando libere le mani.

Opel IntelliLink: connettività ai massimi livelli

Tutto su: Opel

di Valerio Verdone

07 novembre 2017

Come tutti sappiamo, utilizzare il telefono mentre si guida non solo è una pratica decisamente rischiosa, ma è anche vietato in molti paesi. Lo dimostra il fatto che in Italia le sanzioni sono diventate più pesanti con l’aumento degli incidenti causati dalla distrazione, per cui adesso se si viene colti al telefono mentre si è al volante si va incontro ad una multa che può oscillare tra i 160 ed i 646 euro a cui si va a sommare la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi in caso di recidiva nei successivi due anni dalla prima infrazione, come recita l’articolo 173 del “Nuovo Codice della Strada”.

Chiaramente, tutte le case automobilistiche hanno realizzato dei sistemi d’infotainment per consentire di connettere il proprio smartphone e di utilizzarlo anche come navigatore. Tra queste, Opel offre diversi sistemi che consentono di utilizzare il telefono senza impegnare le mani.

Entrando nello specifico, i sistemi di infotainment R 4.0 IntelliLink, Navi 4.0 IntelliLink e il top di gamma Navi 900 IntelliLink permettono inoltre di utilizzare il telefono attraverso i comandi vocali Siri o Google a seconda dei device.

Presente su diversi modelli come Karl, Adam, Corsa, Astra, Crossland X, Grandland X, Mokka X e Zafira, il sistema R 4.0 IntelliLink è compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto.

Inoltre, vanta uno schermo touch da sette pollici, connettività Bluetooth, compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto e presenta il navigatore integrato con le carte dei paesi europei visualizzate in 2D o 3D e indicazioni dinamiche dell’itinerario grazie al TMC. Chiaramente oltre al Navi 4.0 IntelliLink le vetture del Fulmine possono contare sul sistema OnStar con cui si dialoga 24 ore su 24 con una centrale operativa a Luton, in Inghilterra, e mediante il quale è possibile inviare le destinazioni direttamente sul navigatore semplicemente parlando all’operatore oppure utilizzando la app MyOpel.

Sui modelli Crossland X e Grandland X c’è il sistema Navi 5.0 IntelliLink con schermo touch a colori da otto pollici, mentre l’ultima generazione del sistema Navi 900 IntelliLink è disponibile su Astra, Mokka X e Insignia.

Parlando sempre dell’uso dello smartphone, ovviamente mediante il Bluetooth, Opel offre anche la ricarica wireless, dicendo addio ai fastidiosi cavetti: è sufficiente appoggiare il proprio smartphone sul caricatore integrato e la ricarica inizia immediatamente. Si tratta di un dispositivo che si può avere su Adam, Corsa, Crossland X, Grandland X e Insignia.

Infine, il sistema FlexDock, presente su ADAM e Corsa, è un supporto che consente di utilizzare lo smartphone anche come navigatore e di ricaricarlo senza dover usare cavi.