Porsche Cayenne MY 2018: le nuove funzionalità online

Il collegamento online costante permette a conducente e passeggeri un ulteriore accesso a nuovi servizi e funzionalità. Ecco tutti i dettagli.

Porsche Cayenne MY 2018: le nuove funzionalità online

Tutto su: Porsche Cayman

di Francesco Giorgi

22 settembre 2017

Fra i modelli di maggiore rilievo in esposizione al Salone di Francoforte 2017 (qui la nostra guida all’evento, che si appresta al weekend conclusivo), la terza generazione di Porsche Cayenne porta in dote un ampio ventaglio di servizi e funzionalità multimediali in linea con le attuali tendenze di strategia tecnologica importate dalle principali Case auto: un insieme di novità hi-tech in virtù delle quali l’edizione Model Year 2018 del SUV di Zuffenhausen viene definita “super connessa”.

Alla base delle novità di equipaggiamento fruibile da conducente e passeggeri, illustrate da Porsche in queste ore nel dettaglio delle nuove funzioni, c’è la connessione Web  e Cloud costante, che trasformano il veicolo in una interfaccia di collegamento con l’esterno (tutti gli altri utenti e le altre autovetture dotate di accesso Web) e, nello specifico, aiutano l’utente sul percorso, in virtù del rilascio di informazioni sul traffico, distribuzione e prezzi dei carburanti, parcheggi e relative tariffe e “consigli” da parte degli altri utenti su alberghi e ristoranti.

Tutto questo fa parte del modulo “Porsche Connect Plus”, pacchetto che rientra nell’equipaggiamento di serie della vettura, e che – attraverso il dispositivo PCM (Porsche Communication Management) connesso in maniera permanente per mezzo della scheda SIM integrata compatibile con l’LTE – consente agli occupanti la fruizione ai servizi Amazon Plus e Radio Plus mediante una combinazione “smart” fra le emissioni radiofoniche “tradizionali” e il segnale online: non appena la vettura abbandona il segnale radio terrestre FM o DAB per il digitale, il sistema commuta lo straming in automatico: con questa novità, Porsche assicura la perfetta ricezione anche in aree a scarsa copertura radio. Il servizio streaming musicale Amazon, la radio online e la navigazione Web attraverso l’hotpost WiFi a bordo vengono offerti da Porsche in un “pacchetto” dati da 7GB. In più, con il sistema “Smart Home Nest”, l’infotainment a bordo della terza generazione di Porsche Cayenne permette a conducente e passeggeri di restare in costante collegamento con la propria abitazione o con il proprio posto di lavoro.

Altra novità hi-tech che entra a far parte della dotazione di Porsche Cayenne consiste in un upgrade al “Voice Pilot”, dispositivo di controllo vocale aggiornato nell’esecuzione dei comandi, ulteriormente ottimizzati con l’obiettivo di un impiego maggiormente intuitivo. Il rinnovato “Voice Pilot” per Porsche (comprendente oltre un centinaio di comandi, dalle funzioni di navigazione, dal controllo della musica, alle funzioni del veicolo, come l’aria condizionata e il riscaldamento del sedile), ad esempio, permette ora la ricerca di una destinazione al navigatore anche senza i dettagli dell’indirizzo. E, sempre a proposito di nuove funzionalità di navigazione, i tecnici Porsche precisano che, grazie ad un nuovo algoritmo di elaborazione simultanea delle “voci” online nonché dei dati di swarm con nuovi servizi radar, i calcoli di navigazione vengono eseguiti online e all’interno del Porsche Communication Management; inoltre, ad aiutare il conducente durante le più differenti situazioni di marcia, i dati relativi al traffico e alle condizioni stradali vengono acquisiti in modo anonimo e trasmessi dai veicoli a tecnologia connessa. In questo modo, il “cervello di bordo” fornisce agli occupanti la vettura utili avvisi su ostacoli, eventuali incidenti e avverse condizioni meteo, a tutto vantaggio della sicurezza.

L’aggiornamento hi-tech per Porsche Cayenne MY 2018 riguarda anche le applicazioni Porsche Connect a disposizione dei device portatili: tre macro-aree (Navigazione, MyAccount, MyVehicle) ampliano l’ambiente di utilizzo, comprese le possibilità di controllo di determinati parametri vettura (dalla chiusura di finestrini, porte e portellone, all’indicazione delle scadenze di tagliando e manutenzione).

Porsche Cayenne MY 2018, ricordiamo, viene declinata al momento del “lancio” commerciale (già definiti i prezzi di partenza: da 78.030 euro a 95.598 euro; l’ingresso sul mercato avrà inizio nei primi mesi del 2018) su una lineup di due motorizzazioni: 3.0 V6 turbocompresso da 340 CV di potenza e 450 Nm di coppia massima (245 km/h la velocità massima; 6”2 lo scatto da 0 a 100 km/h) per Cayenne; e V6 2.9 biturbo da 440 CV – 550 Nm (265 km/h e 0 – 100 km/h in 5”9) per Cayenne S. Per entrambe le versioni, equipaggiate con il sistema di sospensioni pneumatiche e dotate del retrotreno direzionale, la trasmissione viene affidata al cambio automatico Tiptronic S ad otto rapporti.