Chrysler: 300 milioni USD per il nuovo cambio

Lo stabilimento americano di Kokomo riceverà finanziamenti per 300 milioni di dollari per la produzione di un nuovo cambio a 8 marce

Chrysler: 300 milioni USD per il nuovo cambio

di Andrea Tomelleri

10 giugno 2010

Lo stabilimento americano di Kokomo riceverà finanziamenti per 300 milioni di dollari per la produzione di un nuovo cambio a 8 marce

Il Gruppo Chrysler ha annunciato l’importante investimento di 300 milioni di dollari nell’impianto di Kokomo, Indiana. Lo stabilimento, che già oggi produce sistemi di trasmissione, ospiterà la produzione di un nuovo cambio automatico a otto rapporti, che permetterà di aumentare l’efficienza dei futuri veicoli del gruppo americano.

Questo è l’investimento più importante negli Stati Uniti dal giugno 2009, nato dall’accordo con Fiat, e consentirà di prolungare l’attività dello stabilimento preservando circa 1.200 posti di lavoro. La nuova trasmissione verrà assemblata a partire dal 2013 grazie all’acquisizione dei diritti di produzione dal Gruppo ZF, con base a Freidrichshafen, in Germania.

“Il nuovo cambio a otto marce che sarà prodotto a Kokomo trasformerà la nostra futura gamma di prodotti e, allo stesso tempo, assicurerà la sopravvivenza futura degli impianti di Kokomo e della forza lavoro che vi è impiegata” ha affermato Scott Garberding, Senior Vice President and Head of Manufacturing, Chrysler Group LLC.[!BANNER]

Il Senior Vice President – Powertrain Paolo Ferrero ha poi dichiarato: “La nuova trasmissione automatica a otto marce offrirà ai nostri clienti tecnologia e comfort, garantendo allo stesso tempo consumi efficienti e prestazioni. Aspettiamo con impazienza l’integrazione della nuova trasmissione nella futura gamma di prodotti Chrysler Group e di constatare come ciò contribuirà alla riduzione dei consumi di oltre il 25% entro il 2014″.